Ottobre 23, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

La fine dell’obbligo della mascherina nelle scuole: un virologo anziano pensa che sia ‘prematura e stupida’

Infuriava la polemica sull’obbligo della mascherina nelle scuole. I rappresentanti medici chiedono un’abolizione generale. Il noto virologo si oppone a questo in parole semplici.

Informazioni sull’annullamento requisiti della maschera Di fronte al crescente numero di contagi, nelle scuole è acceso un dibattito acceso. Il presidente dell’Associazione professionale dei pediatri, Thomas Fischbach, si è espresso a favore dell’abolizione.

Obbligo di mascherina nelle scuole? “non appropriato”

“Ritengo inappropriata la continuazione generale dell’obbligo della maschera nelle scuole”, ha detto Fischbach ai giornali di Funk Media Group (sabato). L’ufficiale medico capo Klaus Reinhardt ha rilasciato una dichiarazione simile. Ma esperti come la virologa Melanie Brinkman mettono in guardia contro questo.

Il calo di una settimana del numero di infezioni sembra essere finito. Secondo il Robert Koch Institute (RKI), il tasso di infezione di sette giorni è aumentato leggermente da sabato mattina per il quarto giorno consecutivo: a 64,4 nuove infezioni ogni 100.000 abitanti a settimana. Il giorno prima il valore era 64,3, una settimana fa era 60,6 (mese precedente: 76,9).

“La decisione dovrebbe essere basata sui valori degli infortuni e sull’età dei bambini”.

Fischbach della Society of Pediatricians and Adolescents ha affermato di non vedere alcun motivo per cui gli studenti delle scuole elementari dovrebbero continuare a indossare maschere in classe, soprattutto perché contribuiscono molto meno al processo di infezione rispetto ad adolescenti e adulti. La decisione dovrebbe essere basata sui valori degli infortuni e sull’età dei bambini. Non può essere che i più giovani “continuano a essere tenuti a indossare mascherine dalla società per mostrare considerazione per coloro che rifiutano di essere vaccinati”.

“È del tutto inappropriato per bambini e giovani indossare maschere per ore in classe, mentre gli adulti possono andare al pub la sera senza maschera”, ha detto il capo medico Reinhardt alla Rete di liberazione tedesca (sabato). Tuttavia, in molti luoghi ci sono normative più severe per le distanze e i test nel settore della ristorazione rispetto alle scuole.

READ  Approvazione continua nel 2021: il vaccino Corona convincerà gli ultimi scettici? - Consulente

L’obbligo della mascherina è nelle scuole

In Baviera, ad esempio, i requisiti per le mascherine di classe verranno eliminati a partire dalla prossima settimana. Una simile mossa è allo studio anche nel prossimo futuro nel Baden-Württemberg e in Sassonia. In Saarland, generalmente non è stato necessario indossare una maschera a scuola da venerdì. Nelle scuole di Berlino è mantenuto fino al sesto anno. Questo è già il caso del Brandeburgo.

Il sindacato degli insegnanti tedeschi era scettico su questo approccio e anche il sindacato dell’istruzione VBE ha invitato alla cautela. colui il quale Corona virus Secondo i dati RKI, è particolarmente diffuso nei bambini in età prescolare e negli adolescenti fino a 19 anni. L’esperto di salute SPD Karl Lauterbach ha avvertito l’ultima volta di un’ondata di corona in autunno e in inverno.

Quanto sono vulnerabili i bambini e i giovani a contrarre il Covid-19?

Il tema del pericolo per bambini e adolescenti COVID-19 Da tempo è oggetto di polemiche. I sostenitori di misure di sicurezza più severe nelle scuole sostengono che i bambini possono ammalarsi gravemente e indicano possibili conseguenze a lungo termine (“epidemia lunga”). D’altra parte, i pediatri hanno annunciato misure meno rigorose in una lettera aperta all’inizio di settembre: c’era un consenso scientifico sul fatto che i bambini e gli adolescenti stessi raramente si ammalano gravemente e di solito guariscono rapidamente.

La virologa Melanie Brinkmann del Braunschweig-Helmholtz Center for Infection Research ritiene che l’abolizione dell’obbligo della mascherina nelle scuole sia prematura. “Se vuoi scartare qualcosa che è stato scientificamente provato e a un costo vicino a nulla, puoi farlo. L’unica domanda è se sia saggio”, ha detto al Rheinische Post (sabato). “Dato il gran numero di persone non vaccinate, compresi i bambini, considero questa decisione prematura e, ad essere onesti, molto stupida”.

READ  Eventi di infezione a Brema: sebbene il tasso di vaccinazione sia alto, il tasso di infezione è superiore a 100