Dicembre 7, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Jatim Ghasemi sente che Patrick viene usato in modo improprio

Bajtim Ghasemi ha mostrato qualche problema contro il Sion da attaccante.

Foto: pietra angolare

Bajtim Ghasemi suona a Sion nella tempesta. Ma non è questo il motivo principale della sua insoddisfazione per l’allenatore.

Jacob Weber / CH Media

Nell’intervista televisiva, lo stesso Bajtim Ghasemi è ancora sotto controllo. “Era difficile al top. Tutti sanno che questa non è la mia posizione. Faccio del mio meglio. Ma l’importante è che abbiamo vinto. Il resto è secondario”, dice dopo il fischio finale nel tourbillon in “blu”.

Ma la sua posizione non sembra essere un ripensamento. Perché quando il numero 7 dell’FCB colpisce i giornalisti della carta stampata, fa a meno di più tabulazioni vuote. “La stagione in corso è dura”, dice. A Qasemi non piace il fatto di non essere più utilizzato come 10° o 8° come lo era la scorsa stagione, ma sempre più come 6° o addirittura ora come attaccante. “Sono un giocatore che ha bisogno della mia libertà per attaccare e finire. Ho sempre segnato più di una dozzina di gol negli ultimi anni. È compito dell’allenatore mettermi in condizione”, dice Kasami, che ha segnato solo una volta in questa stagione .

Ma quello che sembra essere un attacco al lavoro di Patrick Rahman è soprattutto frustrazione. A breve termine, sulla modesta apparizione di Kasami allo Sturmspitze di Sion. E più a lungo termine su ciò che si ritiene sia un’impostazione sbagliata delle gomme. “Dieci o otto è la mia posizione. Ma alla fine, l’allenatore deve decidere come schierare i giocatori”, ha continuato Qasemi.

Anche il 29enne non riesce ad abituarsi alla rotazione: “Non è facile da accettare, ma alla fine l’allenatore è il capo e devi dare il massimo per la squadra”.

READ  Premier League: Granit Xhaka parla chiaro dell'uscita dall'Arsenal

Il fallimento maschile spinge Kasumi in avanti

Kasumi è nella formazione iniziale contro Seon improvvisamente in vantaggio Prima Di nuovo in campo, il giocatore si è sorpreso: “Forse ero l’unico che poteva giocare questa posizione”, dice Kasumi. Frame offre il motivo: “Purtroppo Darian si è ritirato dai maschi per un breve periodo a causa della rigidità muscolare e le impressioni dell’allenamento Bagtem in questo centro sono state buone”. solo il sabato Brasile Arthur Cabral che è tornato a casa non ha voluto inserire la gomma dall’inizio, e così anche Kasame, che ha già giocato due volte in una tempesta a due a Sion, è finito nella tempesta del Bayern domenica.

Ma sebbene Qasemi si diverta ad attaccare in libertà in questa partita, deve affrontare una situazione difficile nella difesa affiatata del Sion: solo al 52′ ha raggiunto il suo primo traguardo e solo una mossa pericolosa è stata salvata dal portiere del Sion Sion Victure. E così, dopo questa partita, le parole di Kasumi in particolare sono rimaste. E significano addio se nulla cambia nel suo stato. Perché il contratto di Qasemi è valido l’estate la fine.

Gli allenatori del 53 Sion sotto Christian Constantin

1/56

Gli allenatori del 53 Sion sotto Christian Constantin

Fonte: Keystone / Michael Buholzer

Vanessa e Aya affrontano i cliché sui giocatori di pallavolo

Potrebbero interessarti anche: