Gennaio 17, 2022

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Il ventesimo turno della Serie A italiana – Un pareggio nell’inseguimento – La prima apparizione di Hefti nel campionato italiano – Sport

Contenuti

Juventus e Napoli si sono divise 1-1, mentre il Milan ha consolidato la sua seconda posizione battendo la Roma. Intanto Sylvain Hefti arriva al suo primo incarico a Genova.

Leggenda:

Il suo gol è valso un punto alla Juventus

Federico Chiesa.

immagini imago

Nel duello tra la terza e la quinta del campionato italiano, sia Juventus che Napoli reclamano la metà. In prima divisione è stato l’ospite campano a meritare il comando grazie a Dries Mertens (23° posto). Dopo l’intervallo, lo slancio volge a favore del Torino, almeno fino a poco prima della fine.

Con il sinistro Federico Chiesa pareggia al 54′ la “vecchietta” e quindi il risultato finale. Diverse occasioni da rete convincenti nello scontro tra due stalker piemontesi, però, non sono mancate, anche se il Napoli ci ha riprovato senza successo a fine gara contro un’incombente perdita di punti.

Hefti compare per la prima volta a Genova

Nella prima partita Nuovo imprenditore Genova Sylvain Hefty ottiene un pareggio. Nell’1-1 di Reggio Emilia contro il Sassuolo, il difensore destro era titolare per la penultima gara ed è stato sostituito al 64′.

Hefti ha assistito da vicino a entrambi i gol: prima quando Mattia Destro ha portato in vantaggio il Genoa dopo sei minuti, e poi quando Domenico Berardi (55) ha pareggiato per i padroni di casa dominanti.

Il Milan resta sulla scia dell’Inter

Intanto il Milan consolida la seconda posizione con la vittoria per 3-1 sulla Roma ospite. In rossonero ha incontrato Olivier Giroud, Junior Messias e Raphael Liao. Il secondo gol di Tammy Abraham per Roman poco prima dell’intervallo non ha avuto effetto. Dopo due cartellini giallorossi contro Rick Karsdorp (74) e Gianluca Mancini (93), la squadra della Capitale ha dovuto concludere la nona partita.

Il fatto che il sostituto Zlatan Ibrahimovic abbia sbagliato un rigore all’ultimo minuto non ha più significato. Questo significa che il Milan ha assorbito un punto con la rivale cittadina dell’Inter. Il capitano ha dovuto annullare la partita contro il Bologna come Atalanta Bergamo (con Remo Froeller) a causa del Covid-19.

READ  Per le manovre di frenata - 10 secondi di penalità per Verstappen - Sport