Dicembre 8, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Il satellite sarà danneggiato se sorvolasse la terra?

L’orbita solare volerà relativamente vicino alla Terra questo fine settimana. I detriti spaziali potrebbero diventare un problema per la sonda.

Le basi in breve

  • Nel febbraio 2020, Esa ha lanciato per la prima volta nello spazio il Solar Orbiter.
  • Sabato prossimo, la sonda solare passerà la Terra.
  • Può anche scontrarsi con detriti spaziali.

I ricercatori stanno attualmente aspettando con impazienza la prossima visita al Solar Orbiter. La sonda è a posto In missione da quasi due anni per esplorare il sole. Questo fine settimana sarai molto vicino a terra è volato via.

I detriti spaziali sono un problema

Questo sorvolo comporta anche alcuni rischi. Perché la sonda spaziale colpisce le nuvole con detriti spaziali. questo può Potrebbe danneggiare il satelliteCome annunciato dall’Istituto per la ricerca spaziale (FMI).

Orbita solare che guida sulla Terra

Sabato prossimo, 27 novembre, alle 5:30 ora svizzera, la sonda sarà vicina a noi quasi quanto lo è. È.

Ma chi è interessato dovrebbe essere preparato per molto. da solo Occhio L’orbita non sarà visibile, ma sarà probabilmente troppo veloce per i telescopi. Esa consiglia l’uso di endoscopi guardare.

Solo dopo questo “volo” la sonda solare raggiunge l’orbita del Sole e quindi il compito principale. La sonda è dotata di molti sensori e telecamere per analizzare in dettaglio la nostra stella centrale. Per risparmiare carburante durante la missione, la sonda continuerà a fare affidamento su Attrarre i pianeti circostanti.

Maggiori informazioni su questo argomento:

occhio della terra


READ  Apple Airpods 2 al prezzo più basso a soli 109 euro