Ottobre 22, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Il più grande scettico di Israele muore per COVID-19

Il più grande scettico israeliano sul coronavirus è morto di Covid. Suo fratello ora chiede ai suoi seguaci di vaccinarsi.

Le basi in breve

  • Uno dei più famosi scettici del coronavirus in Israele è morto di Covid.
  • Quando sono comparsi i primi sintomi, ha affermato di essere stato avvelenato.
  • Due giorni prima della sua morte, ha esortato i suoi seguaci a “continuare a combattere”.

Hai Shulian era uno dei più grandi scettici sulla questione COVID in Israele. Gran parte della pandemia è stata spesa per combattere le misure nel paese. Requisiti speciali per la maschera e Carta di vaccinazione verde di Israele Aveva una spina Occhio.

Hai Shulian è morto lunedì mattina all’età di 57 anni al Wolfson Medical Center di Tel Aviv dopo dieci giorni di cure. ce l’aveva Ha perso la battaglia contro il covid. Pazzo: viene ancora dall’ospedale, mandato due giorni prima di lui vorresti Un messaggio finale ai suoi seguaci, chiedendo loro di “continuare a combattere”.

Suo fratello Avi ha raccontato al Daily Beast della testardaggine di Hay e ha detto che la sua famiglia si è sentita “distrutta” quando è andato al funerale martedì. “per noi il padre Abbiamo sempre detto che ogni tavolo aveva quattro gambe e noi eravamo quattro. Disse singhiozzando. “Da ieri siamo solo in tre.”

Avi ha affermato che il certificato di morte di suo fratello indicava il coronavirus come causa della morte. Ha deciso di parlare con i media per incoraggiare i sostenitori di suo fratello a farsi vaccinare e “salvarsi la vita”. “Speravo di convincerlo a salvargli la vita”, ha aggiunto il fratello dello scettico.

Due giorni prima della sua morte, ha scritto su Facebook

Nel suo ultimo libro Sito di social network Facebook– Hai Shulian si è lamentato due giorni prima del suo incarico vorresti Sui sintomi “terribili”, ma è rimasto critico nei confronti della vaccinazione. “Sono davvero in pessime condizioni, è pericoloso”, ha scritto nel video che mostrava che gli veniva somministrato ossigeno.

Senza ossigeno, non può camminare per tre metri, non può parlare con nessuno e ci è voluta circa un’ora per capire chi fosse. “Mi chiedevo dove sono e cosa ci faccio qui… La mancanza di ossigeno è orribile.”

Nonostante le sue condizioni, ha fatto un’ultima resistenza contro Israele”.la verdura È svenuto ad alta voce e ha detto: “Questo non ha nulla a che fare con il coronavirus. Non ha nulla a che fare con le vaccinazioni. Questo ha a che fare con la coercizione… continua a combattere”. Ha anche affermato che pensava che sarebbe tornato in forma in due o tre settimane – due giorni dopo la sua ultima voce su FB, lo scettico è morto.

Gli scettici credono di essere stati avvelenati dalla polizia

Quando Hai Shulian si è ammalato per la prima volta la scorsa settimana, ha affermato che la polizia lo aveva avvelenato. In precedenza, era in a Protesta contro il “la verdura Passaggio » catturato. “Dico loro che questo è un tentativo di eliminarmi, e se mi succede qualcosa, sanno che è quello che è successo”, ha detto.

Secondo suo fratello minore, Hai Shulian è andato in bancarotta all’inizio dell’epidemia. Incolpa di questo sviluppo la decisione di suo fratello di diventare un importante attivista contro i vaccini.

“Anche se la sua azienda stesse andando bene, probabilmente non avrebbe ricevuto il vaccino, ma non sarebbe uscito in strada a protestare. Sarebbe stato impegnato con il suo lavoro”, ha detto Avi.

Maggiori informazioni su questo argomento:

Facebook per protestare contro la morte del padre di Green Eye con il virus Corona


READ  Leoni e tigri sono risultati positivi al coronavirus allo zoo di Washington