Ottobre 23, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Il manager di Patricia Kelly nello stesso hotel lo ha discriminato

Rimane una dichiarazione contro uno: il musicista tedesco Gil Overeem, 39 anni, solleva gravi accuse di antisemitismo contro un dipendente del lussuoso hotel di Lipsia ‘The Westin’. Non gli è stato permesso di effettuare il check-in a causa della sua catena della stella di David. Tuttavia, il famigerato dipendente lo ha denunciato per diffamazione. Ora tocca a un’altra persona colpita: Piero Viccioli, 43 anni, manager della cantante Patricia Kelly, 51 anni, che si dice abbia avuto esperienze simili nello stesso albergo.

“Ovviamente sono stato insultato dall’omofobia”, ha detto il regista svizzero al quotidiano tedesco Bild. Non importa se è gay o no. “Ma lo ha fatto in questo hotel.”

READ  Una nuova foto della principessa Charlene in Sudafrica sconvolge i suoi fan