Ottobre 23, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Il colosso americano Güggeli mette in ginocchio gli snack bar di Zurigo

Era una battaglia tra Davide e Golia. Il gigante americano del fast food Kentucky Fried Chicken contro il piccolo snack bar Zurich Fried Chicken (ZFC). Mood point: nome simile, logo simile. Agli americani non piaceva affatto. Hanno preso provvedimenti contro il pollaio di Zurigo.

Quindi Ahmed Saeed, 52 anni, ha ricevuto molte email dall’America. Il proprietario del ristorante svizzero ha fatto arrabbiare il gigante americano del fast food Kentucky Fried Chicken con i suoi ristoranti Zurich Fried Chicken nel quartiere della vita notturna di Niederdorf e in Bäckerstrasse nel distretto 4. Nella cassetta della posta ha trovato una lettera di avvocato della catena di polli americana. Questo minacciava un’azione legale.

Il costo del trasferimento è di 40.000 franchi

Ora ovviamente uno si è trovato Come I giornali dalla A alla Z. Said ha ricevuto un avvertimento da un avvocato del Kentucky. Il rapporto ritiene che il gruppo statunitense ritenesse vi fosse un rischio di confusione a causa del nome, nonché delle lettere sul logo. Una somiglianza fuori controllo non può essere esclusa nemmeno come osservatore neutrale.

Saeed sta ora modificando l’aspetto del suo ristorante fast food. Questo gli sta costando caro. Ha cambiato i nomi dei suoi hamburger. E dai al suo negozio un nuovo logo. Questo va nei soldi: il cambio gli costerà 40.000 franchi, si lamentò nel rapporto. Perché deve cambiare tutto, le insegne all’ingresso, i muri, i tabelloni dei menù, i depliant, anche le magliette dei dipendenti. (pb)

Tempeste sanguinanti della donna incinta del barbecue: La nuda follia dello snack bar di Melanie Muller a Maiorca(00:25)

READ  Federer On Investment avverte di bancarotta per mancata consegna Covid