Settembre 24, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Il campione di rigore Sommer fa disperare gli italiani

La Svizzera ha strappato una vittoria per 0-0 sull’Italia campione d’Europa a Basilea con molti combattimenti e grazie a un eccezionale Jan Sommer e sono ancora sulla buona strada per le qualificazioni ai Mondiali. Il portiere svizzero ha ammonito un rigore di Jorginho poco dopo la fine del primo tempo.

Al termine di una grande serata calcistica a tribuna piena e una partita intensa e divertente, entrambe le squadre sono rimaste soddisfatte. Gli svizzeri sono rimasti nel Gruppo C dopo aver perso punti, davanti agli italiani, e la “Squadra Azzurra” ha stabilito il record del mondo per il Brasile con la sua trentaseiesima partita di fila imbattuta. Dopo un simile pareggio a reti inviolate, dovrebbe essere chiaro che il duello per il primo posto nel girone C si deciderà solo nell’ultima giornata di gara; La decisione preliminare è assunta nella penultima gara, quella di ritorno del 12 novembre a Roma.

Il mantenimento della posizione degli svizzeri nel girone è dovuto non solo, ma soprattutto, all’esibizione del rigore di Jan Sommer al 53′. Dopo che Ricardo Rodriguez ha prima colpito un pessimo passaggio e poi ha sbagliato Domenico Berardi, Sommer ha salvato il debole di Jorginho calcio. Questo è stato un passo decisivo verso la conquista del punto sorpresa per i deboli svizzeri.

La sorpresa di Yakin nella formazione iniziale

Circa due ore fa, il tecnico svizzero Murat Yakin era pronto per la prima sorpresa della serata. In assenza del capitano Granit Xhaka (Covid) e Remo Froeller (squalificato), il 32enne Fabian Frye e il 24enne Michel Ebecher sono stati nominati per la formazione iniziale del centrocampo. Il veterano dell’FC Basilea presenterà una candidatura solo giovedì e il giocatore dell’YB non è mai stato utilizzato in Svizzera dall’inizio. È stato un segnale chiaro da parte di Yakin: ha scommesso su giocatori che erano in ritmo. Frey ed Ebecher hanno giocato dieci partite di Premier League e Coppa dei Campioni dall’inizio della stagione.

READ  4:0 nelle qualificazioni all'Europeo - l'inizio della misurazione: l'Under 21 con una grande vittoria su Gibilterra - sport

È stata una buona cosa. Perché quello che succede quando sei fisicamente e corri inferiore agli italiani, lo svizzero ha sofferto 81 giorni nell’Europeo a 0: 3. Mentre dieci degli undici giocatori erano di nuovo lì dall’inizio per gli italiani rispetto a questa partita, la squadra svizzera è stata cambiata in sei posti – Ad eccezione di Sommer, solo Manuel Akanji, Nico Elvedi, Ricardo Rodriguez e Haris Seferovic sono apparsi il 16 giugno.

L’estate lascia gli italiani nella disperazione

Quello che non era diverso da quello che era agli Europei di Roma: l’Italia era migliore. I campioni d’Europa hanno vinto più duelli a centrocampo, soprattutto all’inizio, hanno giocato più fluidamente sulle fasce, e sono arrivati ​​anche più pericolosi sotto la porta svizzera. La conclusione di Ciro Immobile viene bloccata, la successiva conclusione di Lorenzo Insigne viene parata da Sommer (13). Poi Domenico Berardi ha lanciato un contropiede su corner di Schweitzer dalla sua metà da solo in estate. Si salva ancora il portiere di SFV (19). Poco dopo, Sommer ha effettuato un altro tiro di Berardi (23) e ha preso il pallone lontano da Immobile dopo un cross all’estremo (26° posizione).

Non c’è modo di aggirare Jan Somer per gli italiani.

foto:
Chiave di volta

Gli italiani hanno controllato nettamente la prima mezz’ora. Quello che mancava loro, però, era lo scopo, ea poco a poco gli svizzeri si fecero coraggio. Fabian Frye è stato in grado di organizzare meglio la partita davanti alla difesa, e Djibril Soe ed Ebicher si sono aggrappati alle celebrità del centrocampo italiano. Notevole è stato il modo in cui Frey ha riempito la posizione di fronte alla difesa da solo, e gli svizzeri hanno giocato in un 4-1-4-1 quando la palla era in possesso.

READ  Vittoria del Colonia sull'Hertha - Magonza sfida il caos di Corona e inganna il Lipsia secondo - sport

Lo svizzero si è reso pericoloso solo una volta per Gianluigi Donnarumma. Al 42′ Manuel Akanji crossa di Frey a poca distanza dal palo. Ma gli svizzeri non si sono calmati dopo la sosta. Il loro gioco era meno incentrato sul possesso palla rispetto ai tempi di Vladimir Petkovic. La palla viene spinta in avanti più velocemente sotto Yakin con un passaggio largo. Con entusiasmo e lotta, gli svizzeri hanno compensato ciò che gli italiani avevano davanti a loro in termini di raffinatezza e tecnologia.

Forse qualcosa giocato nelle mani degli svizzeri è che alcuni giocatori hanno avuto partite più competitive con le gambe rispetto agli italiani in questa fase iniziale della stagione. Ma questo non cambiava il fatto che gli ospiti erano sempre più vicini all’obiettivo. Non più quando Jorginho sbaglia un rigore (53° posto), ma Insigne torna di nuovo (73). E quando il subentrato Nicolo Zaniolo ha mandato un calcio d’angolo dritto sul primo palo, è tornato: Jan Sommer – e ha afferrato il punto.


Svizzera – Italia 0-0

Parco di San Giacomo, Basilea. 31.500 spettatori (tutto esaurito). – SR Cerro Grande (ESP).

Svizzera: estate; Widmer, Elvedi, Akanji, Rodriguez (62° Garcia); gratuito; Steffen (Tonight 71 barile), Aebischer, Sow (Zaccaria 62), Zuber (62 Vargas); Seferovic (Zekery 86).

Italia: Donnarumma. DiLorenzo, Bonucci; Chiellini, Emerson; Locatelli (77. Verratti), Jorginho, Barilla (90. Pesina); Berardi (60. Chiesa), Palazzo (60. Zaniolo), Insigne (90. Raspadori).

Appunti: Svizzera senza Friuler (squalificato), Xhaka (Covid), Shaqiri ed Embolo (entrambi senza allenamento), Mbabo e Benito (entrambi infortunati) e Italia senza Spinazzola (infortunato). 53. Jorginho fallisce con un fallo di rigore su Sumer. Avvertenze: 5. Seminare. 41. Chiellini (sbagliato). 59. Aebischer (falso). 68. Elvedi (sbagliato). 87. Gratuito (errore).

READ  Atlétissima: nessun record mondiale, nessuna rivincita olimpica per Kampunge

Nastro in live streaming da leggere:

Svizzera – Italia

Chi vincerà le qualificazioni ai Mondiali?