Settembre 25, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Il Campionato Italiano 1: 46.9 200 continua gratis da Stefano Paulo

Il 28enne ha visto una prestazione veloce nei 200 m stile libero maschili ai Campionati Italiani di Divisione Stefano Palò. Il casertano ha realizzato uno sforzo vincente di 1:46.91, rappresentando l’unico nuotatore sui 200 metri in campo libero in più dell’ostacolo 1:47 sotto l’ostacolo 1:47.

Palo ha aperto a 52.59 e ha registrato il suo 1:46.91 a 54.32, il 5° tempo della sua carriera. Il prossimo concorrente più vicino nella gara di oggi Matteo Lamberti Chi ha postato 1: 48.56 Matia Suin Intorno ai primi 3 posti a 1:48.86.

Palo arriva direttamente dalle Olimpiadi di Tokyo, dove ha gareggiato nei 200 m stile libero maschili. Dopo aver toccato 1:45.80, è uscito per la settima testa di serie a Toyo.

Tuttavia, la grande prestazione di Pallow è arrivata nella staffetta libera 4x200m maschile, dove ha guidato la squadra italiana con un record in vita di 1:45.77. Lo starter ha presentato Paulo come il secondo artista freestyle dei 200 metri più veloce d’Italia.

Note aggiuntive:

  • Il grande vincitore di ieri dei 100m rana Arianna Castillioni Stasera alle 30.58 i 50m raddoppiano con oro al petto. Ha resistito per il resto della sua vita fino al 30.06 dello scorso giugno.
  • 50m maschile Michele Lamberti Fallo per il primo premio a 24.75. Questo è un nuovo punteggio veloce in carriera per lui, in calo di 15 punti rispetto al suo precedente PB di 24,90 da dicembre 2020. La fatica di Lamberti, infatti, detiene ormai lo storico record nazionale italiano di 24,65, Niccol Ponaci. Libri al Campionato Italiano 2014.