Settembre 24, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

I sette alimenti con il più alto contenuto di vitamina D

4. Margarina fortificata

Mentre la margarina non contiene naturalmente vitamina D Uno dei pochi alimenti che possono essere fortificati con vitamina D in Germania. A seconda della sua fortificazione, contiene margarina Tra 2,5 e 7,5 microgrammi per 100 grammi di cibo. Al momento dell’acquisto, cerca l’etichetta “contiene vitamina D” e controlla il contenuto di vitamina D nelle informazioni nutrizionali sul retro della confezione. Sfortunatamente, la margarina non è una fonte salutare di vitamina D, poiché le quantità che sarebbero necessarie per coprire il fabbisogno giornaliero di vitamina D sono troppo alte per essere coperte dalla margarina del prodotto ad alto contenuto di grassi.

5. Formaggio

Quando si tratta di formaggio, dipende dal tipo: formaggio stagionato Come la qualità che contiene in media 1,3 mcg per 100 grammi di cibo. Sfortunatamente, né il formaggio a pasta molle né il formaggio cremoso contengono quantità significative della vitamina del sole. Simile alla margarina, il formaggio è purtroppo molto ricco di grassi e calorie, motivo per il suo uso limitato come fornitore di vitamina D.

6. Libertano

con tutto 300 mcg L’olio di fegato di merluzzo per 100 grammi è la fonte preferita di vitamina D. Quindi l’olio, che si ottiene principalmente dal fegato di merluzzo ed eglefino, è stato utilizzato in Germania fino agli anni ’60 per prevenire la carenza di vitamina D e il rachitismo (ammorbidimento delle ossa). Poiché il gusto è così penetrante e c’è il rischio di sovradosaggio, l’olio di fegato di merluzzo non è più in uso in questi giorni.

consigli: Solo se il medico diagnostica una carenza o una mancanza di approvvigionamento, dovresti considerare di integrare: Perché se usato in modo improprio, c’è un rischio overdose consiste. Inoltre, una buona preparazione di vitamina D dovrebbe sempre contenere vitamina K2, perché queste due vitamine hanno un effetto sinergico, ad esempio nella costruzione del materiale osseo. I preparativi corrispondenti possono essere trovati qui, ad esempio a forma di capsula o in forma a goccia.

READ  Incidenti in Germania: quali siti hanno ora il maggior numero

7. Cioccolato Fondente

Alcolisti di cioccolato: attenzione all’interno! Perché puoi effettivamente coprire una parte del tuo fabbisogno giornaliero di vitamina D con il cioccolato. Ciò non si applica al cioccolato bianco o al cioccolato al latte a basso contenuto di cacao. Ma abbiamo ancora 100 grammi di cioccolato fondente Tra 1,9 e 5,48 microgrammi di vitamina D. Come hanno scoperto i ricercatori della Martin Luther University Halle-Wittenberg nel 2017,. Poiché il cacao contiene la vitamina del sole, vale quanto segue: Più alto è il contenuto di cacao, meglio è!

Mito dell’avocado: Sfortunatamente, non è una fonte di vitamina D.

Su Internet si trova ripetutamente l’affermazione che gli avocado contengono quantità significative di vitamina D e anche nei database di molte applicazioni di monitoraggio degli alimenti il ​​contenuto di vitamina D è dato da 3 a 6 mcg per 100 g di avocado. Sfortunatamente, queste informazioni si basano su una voce errata in un grande database alimentare tedesco, che ora è stato corretto. subordinare Chiave alimentare federale (BLS) Ora imposta il contenuto di vitamina D degli avocado a 0g Banca dati del Dipartimento dell’agricoltura degli Stati Uniti (USDA) Gli avocado sono elencati con 0 grammi di vitamina D.