Novembre 30, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

I medici avvertono: il cambiamento climatico comporta rischi per la salute

I medici avvertono
Il cambiamento climatico porta a rischi per la salute

Colpo di calore, infarto, insufficienza renale: questi sono solo alcuni quadri clinici direttamente correlati agli eventi meteorologici. I medici lamentano che questo contatto non è stato ancora sufficientemente stabilito.

All’inizio della Conferenza mondiale sul clima a Glasgow, la comunità medica tedesca ha chiesto uno sguardo più da vicino agli effetti sulla salute dei cambiamenti climatici. Anche in Germania “eventi meteorologici estremi” come piogge torrenziali e ondate di calore stanno diventando più comuni, ha affermato il presidente dell’Associazione medica tedesca, Klaus Reinhardt, dell’agenzia di stampa tedesca. Ha fatto riferimento, ad esempio, alle conseguenze dell’alluvione estiva, in cui sono morte più di 180 persone nella Renania-Palatinato e nella Renania settentrionale-Vestfalia.

“Ma lo stress da calore e le alte concentrazioni di ozono vicino al suolo possono anche avere gravi conseguenze per la salute umana”. Questi includevano ictus, infarto e insufficienza renale acuta dovuta alla mancanza di liquidi. Gli anziani, i neonati, i pazienti con malattie croniche e le persone che svolgono lavori fisici pesanti all’aperto sono i più a rischio.

È richiesto il rispetto degli obiettivi di protezione del clima

“Oltre a rispettare gli obiettivi di protezione del clima di Parigi, sono necessarie misure immediate per preparare il sistema sanitario ad affrontare le nuove sfide”, ha chiesto Reinhardt. Nelle cliniche e nei centri di soccorso, il personale e le stanze sono necessari per eventi meteorologici gravi. Sono essenziali un piano nazionale di protezione dal calore e linee guida specifiche per cliniche, servizi di emergenza e soccorso e strutture di assistenza.

Martedì il Congresso medico tedesco affronterà anche le conseguenze sulla salute dei cambiamenti climatici. “Secondo la legge professionale, i medici non sono solo obbligati direttamente ai loro pazienti, ma anche alla salute dell’intera popolazione”, ha affermato Reinhardt. “Vogliamo mantenere questo impegno con questo tema”.

La conferenza sul clima inizia domenica. I rappresentanti di quasi 200 paesi vogliono discutere l’ulteriore attuazione dell’accordo di Parigi sulla protezione del clima entro il 12 novembre. L’accordo del 2015 impone alle nazioni contraenti di ridurre le proprie emissioni di gas serra al punto che il riscaldamento globale rimane ben al di sotto dei 2 gradi, se possibile di 1,5 gradi, rispetto all’era preindustriale.

READ  L'herpes zoster dopo la vaccinazione contro il corona: complicazioni della vaccinazione o una coincidenza?