Settembre 19, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Helvetic Airways: l’Embraer E2-Jet celebra la sua prima mondiale al London City Airport

Per la prima volta, un volo regolare con l’Embraer E2 è atterrato all’aeroporto di London City. L’aeroporto spera in molti aerei.

Button assicura che HB-AZG sarà mostrato per la prima volta nel mondo giovedì 2 settembre. Ha effettuato il primo volo passeggeri di linea di un Embraer E2 per l’aeroporto di London City sul volo LX464 per conto della Svizzera. Helvetic Airways è atterrata alle 17:45 ora locale ed era piena. È stato accolto dai vigili del fuoco dell’aeroporto con una doccia tradizionale.

Il London City Airport è unico. Solo pochi modelli di aerei possono atterrare sulla pista di 1.500 metri. Questi includono ATR, De Havilland Canada Dash 8, Airbus A318 o Airbus A220-100. Questo perché la rampa è troppo corta.

Un approccio particolarmente ripido

Ma questo approccio è anche più impegnativo di molti altri aeroporti del mondo. Il motivo: a causa della densità di popolazione e dello sviluppo intorno all’aeroporto, i piloti devono volare con un angolo di 5,5 gradi mentre si avvicinano. Di norma, questo angolo di slittamento è di soli 3 gradi.

Il pulsante che permette di avvicinarsi alla città di Londra tramite l’E2 non stupisce. Sopra di esso si erge un ripido asintoto, un ripido approccio. Tra le altre cose, consente al sistema idraulico di attivare gli spoiler sulle ali durante l’avvicinamento all’atterraggio. In questo modo è possibile mantenere la corretta velocità di avvicinamento.

Bottone piccolo, grande effetto. Il pulsante di avvicinamento acuto sul Mi2. Foto: aeroTELEGRAPH

Gli aerei sono deviati

Non tutti i velivoli Helvetic E2 sono ancora dotati di questa opzione. Ma questo dovrebbe essere il caso gradualmente. Il team di manutenzione ha bisogno di circa due giorni per convertire l’aereo in modo che sia approvato per LCY, il codice IATA dell’aeroporto. L’obiettivo è anche quello di formare tutti i piloti in questo approccio. Perché anche gli equipaggi della cabina di pilotaggio hanno bisogno di ulteriore addestramento per atterrare all’aeroporto di Londra.

READ  Hammers, CEO di UBS, interviene: le persone non vaccinate restano a casa

Anche il predecessore dell’E190-E2, l’Embraer E190, può atterrare in aeroporto e anche questo lo domina. “Prima della pandemia, il 75% degli aerei con noi provenivano da Embraer”, afferma Richard Hill, responsabile del marketing presso l’aeroporto di London City. Attualmente il 90 per cento.

Spoiler sul lavoro: fondamentali per l’approccio della City di Londra alla regolazione della velocità. Foto: aeroTELEGRAPH

Portata più ampia, più obiettivi

“Ci affidiamo agli aerei E2”, continua. In vista del nuovo velivolo Embraer, sono state create nuove piattaforme e Costruisci una corsia per taxi. Per molto tempo, gli aerei hanno dovuto girare intorno alla pista dell’aeroporto. È costato tempo e ha ridotto il numero di potenziali arrivi e partenze. La variazione è aumentata da 38 a 45.

Il motivo per cui il London City Airport dipende dall’aereo: grazie alla gamma, si stanno aprendo più destinazioni. Ad esempio, gli aerei E2 ora possono raggiungere anche Madrid, Roma o destinazioni in Russia.

Nella galleria fotografica in alto, puoi vedere altre registrazioni del viaggio.