Novembre 28, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Hacker di PlayStation 5 hackerato (rilasciata la chiave di root di PS5)

Gli hacker hanno ottenuto l’accesso a PlayStation 5

Gli hacker della console hanno già violato la PlayStation 5 e possono utilizzare le chiavi di root per decrittografare gli aggiornamenti del firmware.

Anche il gruppo di hacker FailOverflow è stato uno dei I primi hack sul sistema PlayStation 4 un favore. Il gruppo di reverse engineering ha impiegato circa due anni con la console precedente per poter sfoggiare i suoi primi grandi successi. Con PlayStation 5, forse il successo è un po’ più veloce. Pochi giorni prima del primo compleanno della PS5, il gruppo ha rilasciato il codice binario in chiaro del bootloader (Secure Loader Firmware Update v4.03). Con questo il gruppo è davvero penetrato nella struttura del sistema. Tuttavia, c’è ancora molta strada da fare prima dell’accesso completo (jailbreaking), che può avviare il software o i giochi piratati tramite PlayStation 5.

Gli hacker trovano le chiavi di root di PS5

Il gruppo di hacker ha confermato tramite Twitter di avere accesso a tutte le stesse chiavi di root. Questa chiave può essere utilizzata per decrittografare e crittografare i dati. Ciò è particolarmente interessante perché FailOverflow ora può valutare gli aggiornamenti del firmware già protetti. Ad esempio, puoi ottenere informazioni sulle funzionalità attuali e future di PS5 o suggerimenti su come entrare ulteriormente nel “cuore della PS5”. Gli hacker potrebbero aver trovato la chiave (che è unica per ogni console) in un’area specifica della memoria.

A proposito, questo non è probabilmente un caso isolato. L'”ingegnere” Andy Nguyen ha pubblicato una foto sul post di PS5Share su Twitter, che mostra l’elenco delle patch attivate per la console PS5. Questo è in realtà riservato ai kit di sviluppo PS5, ma leggi l’attivazione dello stesso exploit.

Il jailbreak di PS5 richiederà del tempo

Si spera che ci vorrà del tempo prima che il programma completo PS5 Kernel Exploit (KEX) venga raggiunto. Sebbene la comunità degli hacker si stia già grattando i piedi, né FailOverflow né Ngyuen (Theflow0) hanno rilasciato dettagli su come è stato violato il sistema PlayStation 5. Le persone coinvolte potrebbero aspettare che Sony chiuda la falla di sicurezza, dando agli hacker un accesso “esclusivo” alla PS5 software per il momento. Per Sony Interactive Entertainment, una decodifica completa del sistema in una fase così precoce del ciclo della console sarebbe un disastro.