Ottobre 23, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

“Green Pass” sul posto di lavoro – “L’Italia fa una strada difficile in Europa quando si tratta di certificazione” – Notizie

L’Italia sta introducendo in Europa normative più severe per quanto riguarda la certificazione Covit, almeno nei luoghi di lavoro. Da metà ottobre, anche le persone dovranno essere vaccinate, guarite o testate. Sono 23 milioni gli italiani colpiti. Un giornalista in Italia spiega che questo per evitare la crisi causata dall’inizio dell’epidemia.

Kirsten Hausen

Giornalista freelance


Apri la casella personale
Chiudi la casella delle persone

Hausan lavora come giornalista freelance in Italia. Ha anche lavorato come corrispondente da Milano per ARD e altri media tedeschi.

SRF News: Come giustifica il governo italiano questo regolamento?

Kirsten Hawson: il ministro della Salute Roberto Speranza chiama l’ordine “una strategia per migliorare il vaccino per entrare in una nuova fase”. Il ministro del Lavoro Andrea Orlando lo ha ritratto così. Vogliono aumentare il tasso di vaccinazione. L’alternativa è una vaccinazione obbligatoria obbligatoria. Si tratta di ottenere persone che non vogliono essere vaccinate.

Si tratta di ottenere persone che non vogliono essere vaccinate.

Cosa significa questo per le persone che non sono vaccinate a metà ottobre?

Quando vai al lavoro, devi mostrare il tuo “pass verde” al tuo datore di lavoro. Devi essere vaccinato, guarito o testato negativo. Ciò significa che le persone non vogliono essere vaccinate con l’opzione di un test rapido per quattro giorni. È complicato e costoso. Questi test rapidi costano tra gli otto euro per i bambini e i 15 euro per gli adulti.

Quali sono le barriere se qualcuno va a lavorare senza un “pass verde”?

Gli costa tanto. Le multe vanno dai 600 ai 1500 euro. Colpiscono non solo i dipendenti ma anche i datori di lavoro. Sei obbligato a controllare il “Green Pass”.

READ  "Donte Plus 700" - L'Italia celebra il suo poeta nazionale DPA

Mito:

Diversi i decessi in Lombardia all’inizio dell’epidemia. Il sistema sanitario è completamente crollato.

Reuters

L’opposizione è nata dai sindacati. È stato raggiunto un accordo adesso?

Le aziende sono sotto pressione per risparmiare e la tutela contro la cassa integrazione è molto alta in Italia. I sindacati temevano che ciò potesse ridurre il rimpasto dei lavoratori. Il premier Mario Draghi ha detto che l’alternativa ai sindacati è un vaccino globale.

Chi si presenta al lavoro e non mostra il ‘pass verde’ sarà immediatamente sospeso.

Tuttavia ha riconosciuto che i loro numeri non sono stati sufficienti per sconfiggere il governo del presidente Conte. Chi non si presenterà al lavoro e mostrerà un “pass verde” sarà immediatamente sospeso e non riceverà la paga di servizio pubblico dopo cinque giorni. Tuttavia, puoi tornare al tuo vecchio lavoro dopo essere stato vaccinato.

Come interpretare questa linea difficile?

L’Italia gestisce la fortezza più dura d’Europa. Ma l’Italia è stato il Paese più duramente colpito dall’inizio dell’epidemia. Ricordiamo le foto da Bergamo alla Lombardia. Il governo ha votato all’unanimità a favore del disegno di legge. Nessuno vuole dire di nuovo che sono responsabili dei numeri in aumento. Si vuole opporsi completamente a questo.

Intervista a Sandro della Tore.