Settembre 24, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Gastrosuisse mette in guardia contro la deforestazione nel settore dell’ospitalità

La situazione nel settore dell’ospitalità è più tesa rispetto a un anno fa. A causa dell’attuale situazione con il Coronavirus, Gastrosuisse trema.

Le basi in breve

  • Gastrosuisse è preoccupata per la sopravvivenza dei suoi membri.
  • L’introduzione dei requisiti di certificazione ridurrà le capacità degli ospiti del 45%.
  • Il presidente Casimir Plazer sottolinea: L’industria sta affrontando un grosso problema.

“Le riserve sono esaurite”, ha detto il capo di Gastroswiss Casimir Plazer. L’estate di quest’anno è stata peggiore per il settore dell’ospitalità rispetto all’anno scorso. In una lettera di questa domenica, l’associazione di categoria ha delineato il problema.

Secondo il sondaggio, erano Saldi in luglio e agosto Circa il 70% in meno rispetto all’anno precedente. Si diceva che le misure contro il virus Corona fossero responsabili di questo, secondo l’associazione. Di conseguenza, la liquidità dei membri si è deteriorata.

Il risarcimento non è sufficiente per le aziende

Anche l’indennità di disagio non ha aiutato molto: sebbene l’ovvio taglio avrebbe potuto essere evitato, più della metà dei beneficiari non riusciva ancora a coprire i propri costi operativi.

L’indennità di disagio non è stata sufficiente per compensare le conseguenze di ulteriori restrizioni, avverte Platzer. .rappresenta previsioni preoccupanti: i requisiti di certificazione ridurranno le capacità degli ospiti del 45%.

Di conseguenza, il 56,7% delle aziende certificate prevede un calo delle vendite di almeno il 30%. Questo anche se le limitazioni di capacità vengono eliminate.

A causa del Corona virus: l’industria dell’ospitalità ha dovuto tagliare 53.000 posti di lavoro

Plazer si preoccupa per la sopravvivenza aziendale: dall’inizio dello scorso anno è stata alta Ufficio federale di statistica Circa 53.000 posti di lavoro sono già stati persi nel settore dell’ospitalità. “Questo corrisponde a ogni quinta cifra”, afferma Platzer.

Hai bisogno di un’estensione del certificato covid?

Al fine di prevenire un’ulteriore separazione, il commercio deve essere compensato finanziariamente per restrizioni come la certificazione.

Maggiori informazioni su questo argomento:

Coronavirus BFS


READ  C'è resistenza ai talebani in Afghanistan