Ottobre 26, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Finisci con il paracadute dorato

Tennis

Roger Federer sta per partire con il paracadute d’oro – e la sua carriera finirà come il suo precedente modello?

Pete Sampras ha annunciato la fine della sua carriera in una mail e poi si è ritirato dal pubblico. Almeno dovrebbe essere diverso con Roger Federer. Ha altri interessi.

Roger Federer aspira ancora a tornare nel circuito del tennis.

Chiave di volta

Giovedì mattina uno dei più grandi atleti del suo tempo ha annunciato le sue dimissioni. Non con Timpani and the Horns, ma con alcune righe che ho inviato via email agli organizzatori degli US Open. A New York, aveva festeggiato la sua ultima grande vittoria l’anno prima e non aveva più giocato dopo. Prima di Wimbledon, il torneo che ha plasmato la sua carriera, si è allenato per tre giorni. Ma lei non gli piaceva più. Poi seppe: era ora di salutarsi, perché: “Io non gioco per salutare, ma per vincere”.

Pete Sampras aveva 32 anni quell’estate del 2003, vincendo 14 tornei del Grande Slam e rimanendo in cima alla classifica mondiale per 286 settimane. Tutti marchi che all’epoca si credeva fossero per sempre.

Nel 2001, Roger Federer ha sconfitto Pete Sampras a Wimbledon nell'unico duello tra i due.  È stata una specie di cambio della guardia nel tennis maschile.

Nel 2001, Roger Federer ha sconfitto Pete Sampras a Wimbledon nell’unico duello tra i due. È stata una specie di cambio della guardia nel tennis maschile.

Chiave di volta

Qualche mese fa, Roger Federer ha vinto il suo primo titolo del Grande Slam a Wimbledon. Lo svizzero ha impiegato quasi nove anni per cancellare i record del suo ex idolo. Dovrebbero passare solo nove anni prima che Novak Djokovic sostituisca Federer come l’uomo con più settimane in vetta alla classifica mondiale. È stato l’ultimo record significativo di Federer che non ha condiviso.

Ora la carriera di Federer sta volgendo al termine. In estate ha compiuto 40 anni, padre di quattro figli, negli ultimi due anni, ha giocato solo 20 partite ma ha raggiunto nuovamente i quarti di finale di Wimbledon e si è sottoposto a tre operazioni al ginocchio destro, che è stata l’ultima volta. l’estate. Voleva “mantenere un barlume di speranza” per tornare al circo del tennis, e sapeva quanto sarebbe stato difficile. Solo questa settimana è apparso in pubblico quando ha fatto domanda per la Laver Cup, la competizione continentale tra l’Europa e il resto del mondo. Vuole esserci di nuovo nel novembre 2022 alla O2 Arena di Londra.

Federer ha detto questo perché era la sua speranza, e forse anche l’obiettivo, ma da tempo ha smesso di essere un’illusione. Alla fine del 2020, ha detto:

“Spero che ci sia ancora qualcosa da vedere l’anno prossimo. Altrimenti, nessun mondo crollerebbe. Sarebbe fantastico se tornassi in campo di nuovo”.

L’ha raggiunto. Lo rifarà? I dubbi sono validi. Anche Roger Federer una volta ha detto che non deve smettere di essere avventato. Forse non sa quanto vuole durare. Forse si tratta di giocare un’ultima volta a Wimbledon oa Basilea. Ma forse la carriera finisce bruscamente, come la carriera dell’icona svizzera del pattinaggio artistico Bernard Rossi.

Dopo la Coppa del Mondo del 1978 a Garmisch, era seduto in macchina dall’area di arrivo all’hotel, in piedi davanti a un semaforo quando si chiese: per quanto tempo ho intenzione di farlo? Poi si disse: Se mi pongo questa domanda, è giunto il momento. Tornò e annunciò immediatamente le sue dimissioni.

Tuttavia, la carriera di Roger Federer come atleta professionista finirà – potrebbe già essere finita – a differenza del suo ex idolo Pete Sampras, è improbabile che il modello di Basilea si ritiri mai dagli occhi del pubblico.

Roger Federer ha giocato la sua ultima partita il 7 luglio a Wimbledon quando ha fallito nei quarti di finale contro il polacco Hubert Hurkacz.

Roger Federer ha giocato la sua ultima partita il 7 luglio a Wimbledon quando ha fallito nei quarti di finale contro il polacco Hubert Hurkacz.

Kirsty Wigglesworth/AFP

Federer, Uniqlo, ON, Mercedes, Rolex e Credit Suisse

Ne abbiamo avuto un assaggio negli ultimi mesi. Federer nella partita dell’FC Basilea in casa, indossando una maglia della sua fabbrica giapponese Uniqlo, con scarpe del marchio On, dove era un mezzo pubblicitario e partner, che avrebbe dovuto portargli una somma a tre cifre con l’IPO. All’inizio di settembre. Federer in un “duello di cucina” per “Schweizer Illustrierte”, indossando un grembiule da cucina nero con una stella bianca per il marchio automobilistico che promuove.

Lì Federer ha detto in strada che non sapeva cucinare molto bene. Due argomenti erano tabù: la salute e la pensione. Erano le uniche due domande che interessavano a Federer.

Il fatto che ora riferisse sul livello dell’acqua era dovuto più al fatto che la domanda era inevitabile quando stava promuovendo la Laver Cup. Era anche chiaro che Federer aveva dato la Laver Cup 2022 come un obiettivo a lungo termine. Che sia un giocatore o in un altro ruolo, lo ha lasciato aperto. Ancora più interessante è stato quanto accaduto la settimana prima, quando è stata annunciata la partnership con Uniqlo e On. Sono anche i partner personali di Federer, come Moët & Chandon ei tre più importanti compagni d’armi: Rolex, Credit Suisse e Mercedes.

La richiesta di Federer come mezzo pubblicitario continuerà a superare la sua carriera.

La richiesta di Federer come mezzo pubblicitario continuerà a superare la sua carriera.

Chiave di volta

L’amore di Federer per il gioco non si ferma mai

Il fatto che Roger Federer non si sia manifestato nell’accattonaggio e abbia annunciato le sue dimissioni negli anni segnati da infortuni e contrattempi si spiega solo con la sua ambizione e il suo costante amore per il tennis e merita il massimo apprezzamento. Perché potrebbe guadagnare molti più soldi da combattimenti leali in tutto il mondo di quanto non abbia effettivamente fatto. La rivista economica “Forbes” ha stimato il suo reddito nel 2020 a 106 milioni di dollari, e Federer è stato l’atleta con i guadagni più alti al mondo per la prima volta nell’anno più debole della sua lunga carriera.

Grazie a partnership proficue e di lunga data, questa situazione non cambierà anche se Roger Federer annuncerà le sue dimissioni. La fine sarà con il paracadute d’oro.

READ  Calcio: l'allenatore del Barcellona Ronald Koeman condivide i suoi segreti con Messi