Gennaio 17, 2022

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Fine dell’anno primaverile: Berlino registra temperature record

La primavera è come la fine dell’anno
Berlino annuncia temperature record

Di solito fa freddo a Capodanno. Ma all’inizio del 2021/202, l’inverno si prende una pausa. Le temperature stanno salendo a livelli record sia in Germania che in Gran Bretagna. La prossima neve è già in arrivo.

Le persone in gran parte della Germania iniziano il nuovo anno con temperature insolitamente miti. Oltre 16 gradi sono stati misurati a Oy-Mittelberg, un buon 1.000 m di altitudine nell’Oberallgäu, ma anche a Dresda. A Berlino la temperatura superava i 13°C ed è stato il capodanno più caldo da quando sono iniziate le registrazioni meteorologiche nel 19° secolo.

Anche in Gran Bretagna il servizio meteorologico parla del capodanno più caldo da quando sono iniziate le misurazioni. Nel luogo in cui Rayhill nell’East Yorkshire ha raggiunto i 14,9 gradi Celsius. Si tratta di 0,1 gradi in più rispetto al precedente record stabilito nel 2011. I meteorologi ritengono che la temperatura potrebbe aumentare durante la notte.

Secondo il meteorologo di NTV Bjorn Alexander Teff, la colpa è di “Tobias”. Questo porta aria calda da sud-ovest da un lato, ma anche molte nuvole, pioggia e talvolta raffiche di vento dall’altro, specialmente al nord. A Capodanno è ancora per lo più secco e in alcune zone si può vedere il sole. Resta piacevole, soprattutto al sud, al di fuori della nebbia con temperature fino a 15 gradi nella regione di Bresgau. Le temperature nella Pomerania occidentale salgono a soli 7 gradi.

Domenica tornano a salire vento e pioggia. Solo il sud può desiderare più sole e siccità con temperature molto miti da 7 a 14 gradi. La nuova settimana inizia fredda e bagnata, in montagna, secondo Bjorn Alexander, sempre più invernale, con probabili nevicate di nuovo da metà settimana, anche a quote più basse.

READ  "Dopo Omicron, l'epidemia è finita"