Settembre 21, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Fiducia passata: il governatore Newsom vince la lotta per il potere in California

  • Il governatore democratico della California Gavin Newsom rimane in carica.
  • Secondo le previsioni di CNN, ABC e NBC, gli elettori hanno respinto il processo di voto.
  • Un gruppo di repubblicani voleva che Newsom fosse rimosso dall’incarico. Critichi il 53enne, tra le altre cose, per la sua politica liberale sull’immigrazione e le rigide normative anti-coronavirus.

“Sono grato e umiliato ai milioni e milioni di californiani che hanno esercitato il loro diritto fondamentale di voto”, ha detto Gavin Newsom nel suo discorso di vittoria martedì sera nella capitale dello stato, Sacramento.

La netta maggioranza dei Democratici

Anche l’attuale Joe Biden e il vicepresidente Kamala Harris sono stati coinvolti nella lotta di potere tra i sostenitori dell’ex presidente Donald Trump e i democratici. Guardando il rivale di Newsom, il conduttore radiofonico Larry Elder, il presidente ha avvertito di non conoscere nessuno come Trump.

Secondo i rapporti, Newsom è riuscita a conquistare una netta maggioranza per sé. Elder ha ricevuto circa il 43% dei voti su chi dovrebbe sostituire Newsom se è stato rimosso, secondo il New York Times. I repubblicani avevano accumulato abbastanza voti per votare la sfiducia al 53enne Newsom. Tra le altre cose, hanno beneficiato delle crescenti critiche sulla chiusura delle scuole, le mascherine obbligatorie e le vaccinazioni contro il coronavirus.

“Procedura di sintesi” negli Stati Uniti


Apri il petto
Chiudi la scatola

In alcuni stati degli Stati Uniti esiste la possibilità di votare anticipatamente per un governatore. È estremamente raro che un sovrano incontri una tale misura. Ci sono più tentativi di avviare la procedura di voto, ma nella maggior parte dei casi non si vota perché gli ostacoli sono grandi. Nella storia degli Stati Uniti, Newsom è il quarto governatore ad affrontare una simile “elezione per impeachment”.

READ  L'Afghanistan è diventato l'incubo di Biden: crescono le critiche al presidente degli Stati Uniti

È raro che un sovrano venga rimosso dall’incarico in questo modo. Questo è successo solo due volte nella storia degli Stati Uniti – una volta in California: nel 2003, il repubblicano e star del cinema Arnold Schwarzenegger è passato alla posizione di governatore dello stato della costa occidentale attraverso una “convocazione”. Schwarzenegger in seguito ha vinto la rielezione ed è stato in carica fino al 2011. Da allora, non c’è stato un governatore repubblicano in California.

Il democratico è il governatore dello stato dall’inizio del 2019. È stato eletto alla carica per quattro anni nel 2018. Il suo mandato regolare termina nel gennaio 2023.

Disastro imminente evitato

La California è una roccaforte democratica. In caso di sconfitta, si temeva che avrebbe colpito la debole maggioranza dei Democratici al Congresso degli Stati Uniti. Se Gavin Newsom avesse già perso prematuramente la carica e fosse stato sostituito da un repubblicano, sarebbe stata una grande sensazione e un disastro per il Partito Democratico.

Membri del partito di alto rango, anche il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, hanno usato il loro peso politico per sostenere Newsom nella campagna elettorale. Sconfiggere il governatore nello stato americano più popoloso e politicamente più importante avrebbe potuto avere conseguenze di vasta portata per il governo Biden.