Ottobre 16, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Elezioni federali 2021: “Abbiamo perso le elezioni. Punto”

Nell’Unione cresce la resistenza alla strategia del cancelliere Armin Laschet di affidarsi alle esplorazioni con i Verdi e il Partito Liberale Democratico nonostante la storica sconfitta alle elezioni del Bundestag. Bernd Althusmann, presidente dell’Unione Cristiano-Democratica della Bassa Sassonia, ha chiesto: “Dobbiamo ora accettare umilmente e rispettosamente la volontà dell’elettorato con decenza ed equilibrio. Era necessario cambiare». “Non abbiamo alcuna pretesa di responsabilità per il governo”, ha detto Volker Bouvier, premier dello stato dell’Assia. Il presidente della Young Federation Tilman Cuban ha dichiarato: “Abbiamo perso le elezioni. Punto.” Il mandato chiaro spetta all’SPD, ai Verdi e all’FDP.

Questo martedì, i nuovi blocchi parlamentari dei socialdemocratici, dell’Unione, dei verdi e della sinistra si sono incontrati per le loro prime consultazioni. Alla riunione di fondazione della Fazione dell’Unione gravemente ridotta, era già possibile determinare il primo percorso. All’ordine del giorno c’è anche l’elezione del leader del gruppo parlamentare, che potrebbe provocare esplosioni politiche.

Laschet ha annunciato lunedì di voler proporre al leader della CSU Marcus Soder che l’ex presidente Ralph Brinkhaus (CDU) sia il leader del gruppo parlamentare “nella fase di questo negoziato di coalizione”. Ciò ha causato il dispiacere di Brinkhaus, che, come al solito, voleva essere eletto per un anno. In questo caso, i membri della dirigenza della CDU hanno paura di combattere i candidati per la posizione. Contesto: se Laschet non fosse riuscito a formare la coalizione giamaicana e si fosse unito all’opposizione, la posizione di leader del gruppo sarebbe stata una delle più forti del sindacato.

Soder ha detto lunedì sera all’ARD che la CSU ha avuto “esperienze molto buone” con Brinkhaus. “Ce ne sono anche altri, ma sarebbe un’opzione”., Egli ha detto. Potrebbe esserci una proposta congiunta di entrambi i leader di partito. Il membro del Presidium della CDU Norbert Röttgen ha supplicato che la leadership della fazione fosse determinata in un secondo momento. Ha detto nell’ARD che l’esito delle elezioni deve essere prima discusso prima che si possano prendere immediatamente le quote nel personale e nella politica di potere. (sda/dpa)

READ  FDP e Verdi si incontrano - I cancellieri cantano "We're Family"