Gennaio 24, 2022

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Ecco quanto costerà guidare un’auto nel 2022

Il prezzo delle nuove auto aumenterà fino al 60 percento dal 1° gennaio e anche i prezzi del carburante aumenteranno nel nuovo anno.

Nel 2022, i conducenti dovranno andare più a fondo nelle loro tasche. Perché oltre a tasse e imposte, i prezzi del carburante aumentano notevolmente. Uno dei costi è l’accisa standard, che è dovuta al momento della registrazione iniziale. Ciò aumenterà dell’1% rispetto al 2022 per le auto che emettono più di 109 g/km di CO2. Non sembra molto, ma comprare un golf costa circa 300 euro. Per le auto con un ammortamento più elevato, l’imposta aumenta ulteriormente e può arrivare fino al 60 percento del prezzo netto di acquisto.

Il ministro dell’Ambiente Leonor Gosler vuole rendere più attraente l’acquisto di auto elettriche. “Vogliamo che un comportamento rispettoso del clima sia più economico e quindi anche più attraente. Cioè: chi acquista un’auto elettrica non paga NoVA. Ma chi decide consapevolmente di continuare a guidare in centro con un grande SUV lo vuole, paga di più NoVA. “Notevole”, così Gewessler è a Ö1 Morgenjournal.

D’altra parte, l’imposta sull’assicurazione dei veicoli per i motori a combustione, dalla quale sono esentate anche le auto elettriche, sta diventando più costosa. Con 130 CV (il valore medio delle nuove immatricolazioni in Austria) la tassa aumenta di 35 euro all’anno.

Nel 2022, l’aumento dei prezzi del carburante associato alla tassa sull’anidride carbonica dal 1 luglio sarà sentito ancora più nettamente dai conducenti. Pertanto, ogni litro di diesel diventa più costoso di nove centesimi e un litro di benzina è di otto centesimi. Il bonus climatico dovrebbe compensare. Quando il trasporto pubblico è debole, questo raggiunge i 300 euro, a Vienna solo 100 euro.

READ  Il fondatore di Tesla Elon Musk e Grimes si separano