Gennaio 22, 2022

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

E se la Terra smettesse improvvisamente di girare?

La Terra non gira solo intorno al sole, ma gira su se stessa verso est, e ci sono buone ragioni per questo. Se la Terra non ruotasse intorno al nostro sole ogni 365 giorni, probabilmente non avremmo le stagioni. Se non ruotasse anche sul suo asse, i nostri giorni non sarebbero 24 ore. Ma non sarebbe la cosa peggiore che potrebbe accadere se la Terra smettesse di girare anche solo per un secondo.

un esperimento mentaleLa Terra smette improvvisamente di ruotare. “Sarebbe disastroso”, ha detto l’astrofisico americano e presentatore televisivo Neil deGrasse Tyson. in un’intervista. In quel momento, tutto ciò che non era significativamente attaccato alla Terra sarebbe stato rimosso dalla Terra con la stessa velocità con cui la Terra stava ruotando. E quanto è veloce?

La terra si ferma e noi corriamo via

All’equatore, la Terra è misurata approssimativamente 1674 chilometri all’ora – circa 465 metri al secondo – la sua massima velocità di rotazione. Più sei lontano da nord o da sud, più lenta sarà la velocità di rotazione. La velocità a 50 gradi di latitudine nord – che attraversa la Germania – è ancora di circa 1070 chilometri all’ora.

A questa velocità, tutto ciò che non è strettamente connesso alla terra sarà lanciato dalla terra verso est: persone, animali, piante, edifici – inclusi gli oceani. I venti ad alta velocità stanno ancora ruotando esattamente alla stessa velocità con cui il pianeta si sfrega contro la superficie, Scrive anche sulla rivista di astronomia “Astronomy”.. “La gente stava volando fuori dalle finestre”, ha detto DeGrasse Tyson in un’intervista. “Questa sarebbe una brutta giornata sulla Terra”. L’astrofisico spiega che avrebbe lo stesso effetto di un incidente d’auto. Una persona che guida contro un muro senza cinture Sicurezza che mantiene la velocità del veicolo in caso di collisione – Risultato: volare dentro o fuori dal veicolo.

READ  Coronavirus: con quale probabilità emergono varianti resistenti?

Tsunami, caldo, freddo e un nuovo continente

Tuttavia, c’è un modo per sopravvivere a questo primo ostacolo. Chiunque si trovi al Polo Nord o Sud in questo momento, cioè a due gradi di 90 gradi di latitudine del nostro pianeta, difficilmente noterà la rotazione di arresto. Perché la velocità di rotazione in questi punti è pari a zero chilometri orari. Ma probabilmente non sarà risparmiato: coloro che sono sopravvissuti saranno probabilmente spazzati via dalle enormi onde ai poli per allora. “Rocce volanti e oceani sferzanti causerebbero terremoti e tsunami”, Il geologo Jim Zimpelman ha dichiarato a “Smithsonian Magazine”,. Interi mezzi di sussistenza saranno spazzati via.

I pianeti del sistema solare ruotano attorno alla loro stella: il sole. Se la Terra perde la sua rotazione, metà di essa sarà rivolta verso il sole per diversi mesi e di conseguenza diventerà molto calda. © Quelle: WikiImages / Pixabay

Se la terra smettesse improvvisamente di girare su se stessa e poi girasse solo intorno al sole, allora i giorni e le notti sarebbero sei mesi, Si presumeva che l’astronomo della NASA Sten Odenwald alcuni anni fa. Lo scienziato Karl Kruszelnicki ha un’opinione simile. Metà del pianeta sarà esposta quasi continuamente al calore del sole, mentre l’altra metà sarà esposta al freddo dello spazio. Kruszelnicki dice alla stazione radio australiana “ABC”.. Secondo lui, la vita sarebbe possibile solo in una specie di zona crepuscolare tra queste due metà. Tuttavia, a causa della rotazione attorno al Sole, questa regione non rimarrà stazionaria in un punto.

Assumendo che gli oceani non evaporino dal lato caldo e non si congelino dal lato freddo, Kruzelnicki presume anche che ci sia un nuovo oceano intorno all’equatore “Continente Gigante” sorgerà. Poiché la Terra non è perfettamente rotonda, ma piuttosto più ampia all’equatore, l’acqua migrerà verso i poli se la rotazione si interrompe. Quindi ci saranno due oceani separati su ciascun lato del nuovo continente ai poli, che copriranno intere parti dei continenti originali. “Puoi viaggiare intorno alla Terra sull’equatore e rimanere completamente all’asciutto, a parte il freddo glaciale sul lato notturno e il caldo soffocante sul lato diurno”.

READ  Contanti o carta? Quando gli ospiti forniscono maggiori informazioni - Sapere

La probabilità è zero

Tuttavia, gli studiosi concordano che: Probabilmente Un evento come questo accadrà nei prossimi miliardi di anni Praticamente a zero. Il fisico e chimico Dave Consiglio afferma che la Terra non smetterà mai di girare. “La Terra gira nel vuoto più puro e completo dell’intero universo, nello spazio vuoto. Lo spazio è così vuoto, così privo di tutto ciò che potrebbe rallentare la Terra, che ruota e gira praticamente senza attrito ” zitert das “Forbes” -Magazin Council.

La polvere spaziale e la gravità della luna richiederebbero un’energia minima dalla rotazione, ma questo era “davvero insignificante”. Questo rallenta la rotazione della Terra, Ma solo circa 1,8 millisecondi al secolo.

La Terra sta rallentando per miliardi di anni: quali sono le conseguenze?

Quindi non può essere fermato all’improvviso. Ma cosa succede se la Terra continua a rallentare per miliardi di anni? L’astrofisico Degrasso Tyson dubita che rallenteremo con la Terra. Un processo che possiamo vivere. “La gente pensa che questo ci renderà in qualche modo senza peso o perderà la nostra atmosfera”, ha detto. Risposta: no. Le giornate saranno molto lunghe”.

Secondo l’astronomo della NASA Sten Odenwald, questa non sarebbe una rotazione completamente interrotta, ma sarebbe “Il più vicino possibile alla Terra quanto lo consentono le leggi della fisica. “In questo caso, la Terra può ruotare ad un certo punto nel tempo ‘sole sincrono’, cioè ruota solo ogni 365 giorni. Quindi un lato è costantemente orientato verso il Sole e l’altro è costantemente nell’oscurità. Allo stesso modo, la Luna ruota intorno la Terra – chiamata anche rotazione finita Ma anche la rivista Astronomy classifica questa teoria come improbabile, poiché dicono che la Terra è troppo lontana dal Sole.

Il fisico Consiglio ritiene inoltre che sia possibile anche rallentare la rotazione della Terra per miliardi di anni – Non lo testeremo, però. Paragona la Terra a un treno che viaggia a 1.670 km/h: l’unica cosa che la rallenterebbe sarebbe una collisione con le zanzare. A un certo punto questo treno si fermerebbe, ma fino ad allora, sospetta Consiglio, non ci sarà più. Lo stesso è vero sulla Terra. Al più tardi, quando il sole si espanderà in una gigante rossa tra cinque miliardi di anni e divorerà gradualmente il nostro sistema solare, il nostro pianeta sarà storia. Tuttavia, i ricercatori affermano che l’espansione renderà la Terra inabitabile entro un miliardo di anni. Quindi una Terra rachitica non sarebbe un problema realistico per noi, non fino a quando il Sole non ha comunque messo a disagio il nostro pianeta.