Gennaio 22, 2022

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Drosten: A causa di Omikron, 1G potrebbe essere necessario: ​​”G sta per booster”

Germania Virologia

Drosten 1G viene utilizzato in gioco a causa di Omikron – “G sta per rinforzo”

RKI riporta la prima morte di Omikron

La variante omicron non può più essere fermata e continua a diffondersi. RKI ha segnalato oggi la prima morte di Omikron in Germania.

Christian Drosten considera Omicron l’alternativa in base alla quale il coronavirus diventa endemico. Fino ad allora, sarà di nuovo difficile, afferma il virologo in un’intervista in cui ha accusato alcuni media di contribuire al basso tasso di vaccinazione.

unGuardando alla variante omicron del coronavirus, il virologo Christian Drosten vede la Germania come affrontare sfide significative. “Sarà di nuovo difficile”, ha detto il direttore della virologia alla Charité di Berlino. “Süddeutsche Zeitung” da giovedì. L’attuazione delle azioni politiche è ora ancora più importante. Secondo Drosten, non è chiaro se sia necessario un ulteriore inasprimento. “Dovremo aspettare e vedere se le misure in atto ora e quelle che sono state perseguite funzioneranno e come”.

Il virologo ha spiegato che se la restrizione di connessione “non funziona come sperato, vedi se non devi fare 1G – allora G sta per boost”. Perché coloro che sono stati recentemente potenziati possono contribuire meno alla diffusione della malattia e sono anche notevolmente protetti dalle malattie. “In Delta, 2G e 3G possono essere sufficienti, ma ora Omikron sta scrivendo le regole”.

Leggi anche

Alternativa virale e vaccinazione di richiamo

Secondo Drosten, i dati più recenti fanno sperare che Omikron possa portare a cicli di malattia meno gravi rispetto a Delta. Ha confermato che lo stato dei dati è ancora incompleto. Ha spiegato che l’alto numero di infezioni potrebbe essere un problema non solo per le cliniche, ma anche per infrastrutture critiche come polizia e vigili del fuoco, anche con un carico di malattia inferiore. Drosten era ottimista sul fatto che Omikron sarebbe stata un’alternativa in base alla quale il virus sarebbe stato endemico, cioè regolarmente ma solo in misura limitata.

I governi federale e statale hanno deciso, martedì sera, di inasprire le misure Corona, che dovrebbero applicarsi al più tardi dal 28 dicembre. Di conseguenza, i club e le discoteche rimarranno chiusi fino a nuovo avviso e le partite di calcio dovranno svolgersi senza pubblico.

Non sono più di dieci le persone che sono state vaccinate e guarite in incontri privati. Il divieto di assembramento si applica a Capodanno e Capodanno e la vendita di fuochi d’artificio è vietata. Per le persone non vaccinate restano le restrizioni ora in vigore: sono consentiti solo incontri privati ​​con un familiare e due persone in più.

Le contraddizioni sorgono attraverso “meccanismi di bilanciamento errati”

Il consiglio di esperti del governo federale, di cui fa parte Drosten, aveva precedentemente votato all’unanimità a favore delle restrizioni alla comunicazione. “Fondamentalmente, la scienza è d’accordo”, ha detto Drosten. Le obiezioni vengono spesso sollevate dalle stesse persone che hanno cercato un palcoscenico. I media stavano costruendo avversari per lui attraverso “meccanismi di bilanciamento errati” e speculazioni. Interrogato dal quotidiano “Süddeutsche Zeitung”, Drosten ha sottolineato di non considerare francamente il virologo di Bonn Hendrik Strick come un antidoto. Drosten non ha menzionato altri nomi nell’intervista.

Nella conversazione, Dorsten ha anche criticato la segnalazione della pandemia di Corona. I redattori scientifici hanno fatto un buon lavoro, ma ha trovato il giornalismo politico “difficile”. “Soprattutto ha a che fare con i metodici e gli astuti, che sono costantemente vessati. Troverai giornalisti e commentatori indipendenti, anche in televisione, che hanno più volte contribuito al downplay”.

Leggi anche

Per diversi mesi a un gran numero di residenti è stato detto che il problema è molto più piccolo di quanto non sia in realtà. Ciò, naturalmente, ha contribuito all’erosione della fiducia nelle dolorose misure politiche che dovevano essere prese. Sono sicuro che questa sia la ragione della nostra scarsa quota di vaccinazione”, ha detto Drosten.

Il mondo dei virus comunica tramite Twitter oltre a un normale sito ARD. podcast con il pubblico. Di solito respinge le domande su interviste o talk show. Si è anche rifiutato di tenere in mano un libro. “Non voglio diventare un prodotto dei media”, ha detto Drosten. “Quello che faccio, lo vedo come un lavoro medico per la popolazione”. Drosten ha annunciato che quando la pandemia sarà finita, si ritirerà nuovamente dal pubblico.

READ  Evento Omikron Superspreader: festa di compleanno di 60 anni