Settembre 21, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Digital Pope the Six: 17 mesi raccolti, niente di fatto

Tim Grant continua a volare. In precedenza un lanciatore di posti di lavoro di alto livello, ora lascia anche la Borsa svizzera come testa digitale a un ritmo record: 17 mesi dopo.

concedere volontà nuovo allenatore europeo Una società chiamata Galaxy Digital mira a mettere sulla mappa gli investimenti in criptovalute per i clienti privati ​​in Svizzera e in Europa.

Lo staff rivela un mercenario che fa tutto per i soldi – e poco per il suo cliente. Alla Six, Grant ha disegnato diapositive PowerPoint, ha creato uffici in stile Google e si è connesso alla rete di New York.

I costi sono aumentati attraverso il tetto. Ma la cosa principale che è la licenza di scambio digitale SDX, non è riuscita. sei continuare ad aspettare Al via libera di Vinma.

Si può dire che è americano come in un libro illustrato. Le persone là fuori sanno come commercializzarsi: generare il massimo interesse, mettersi sempre in luce e cogliere ogni opportunità per massimizzare la propria carriera.

Non puoi incolpare il giovane Grant. Ma: quanto sono stupide le principali aziende svizzere ad innamorarsi di questo “super ragazzo”?

Un portavoce di Six ha detto ieri che Grant ha fatto molto. Ha detto: “La patente è praticamente dietro l’angolo”. “È grazie a Grant e alla sua squadra”.

Sembra migliore di quello che è. Innanzitutto, si dice da mesi che la licenza sarà concessa a breve. Finora, è rimasto un pio desiderio. In secondo luogo, le forze di Grant non sono convincenti. Ha guadagnato una reputazione per i truffatori.

Artigianato solido, lavoro tranquillo e comunicazione onesta, non c’era molto da vedere. C’era molto da fare alla Grant & Co. In stile americano sul lancio di fuochi d’artificio di promesse.

READ  La Posta Svizzera acquista aziende - con una riserva di 1,5 miliardi di franchi

Ripetutamente. Fino a quando le domande non sembrano più mute, ovvero: quando lancerai finalmente lo scambio digitale?

Sygnum, un piccolo concorrente privato, ha una licenza per scambiare criptovalute a lungo in tasca. Si è lasciata alle spalle i grandi Sei legati allo stato.

Grant sembra aver smesso di lavorare su SDX negli ultimi mesi. Ma il passo successivo della sua carriera.

Anche andato nel momento in cui il flop non poteva più essere nascosto?

Il tempo dirà se questo è il caso. Forse i sei otterranno effettivamente una licenza per lo scambio digitale nelle prossime settimane per diventare un titolo di punta nel nuovo mondo.

Indipendentemente da ciò, è chiaro che la fuga di Grant dal suo prossimo datore di lavoro, che pesca ancora nello stesso stagno, ha un enorme impatto su Six.

L’azienda si affidava all’americano, mangiava dalla sua mano e sperava che il giovane facesse il salto nel mondo della crittografia e della blockchain.

Ora devi ricominciare da capo. Khalifa Grant – Anche lui viene dall’esterno, da State Street Finance — a partire da questo autunno; Il personale di Grant sarà sostituito, almeno in parte, da persone a lui vicine.

Il rinnovato team di SDX impiegherà mesi per tornare sulla strada giusta: l’eternità nella tecnologia e nel lavoro di sviluppo digitale.

Presumibilmente, i sei hanno buttato un milione o più in gola all’uscente Tim Grant e hanno ricevuto più o meno clamore di marketing.

Il newyorkese ora è come gli abili tessitori di una fiaba sulle montagne. Nel frattempo, i sei capi dalla faccia lunga stanno nudi nel paesaggio.