Gennaio 27, 2022

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Decine di rimpatriati dal Sudafrica sono risultati positivi ad Amsterdam

L’autorità sanitaria olandese ha chiesto a tutti coloro che sono arrivati ​​dal Sudafrica da lunedì scorso di fare immediatamente il test per il coronavirus. La richiesta è stata emessa sabato dopo che il giorno prima era stata rilevata un’infezione da corona all’aeroporto Schiphol di Amsterdam in 61 dei circa 600 viaggiatori sudafricani. Inizialmente non era chiaro se questa fosse la nuova variante di Omikron (B.1.1.529).

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha classificato la variante Omikron come “preoccupante”. L’autorità sanitaria dell’Unione europea, l’ECDC, sta sollevando serie preoccupazioni sul fatto che l’alternativa potrebbe ridurre significativamente l’efficacia dei vaccini contro la corona e aumentare nuovamente il rischio di infezione.

I passeggeri testati ad Amsterdam sono arrivati ​​su aerei KLM da Cape Town e Johannesburg. Il ministro della Sanità Hugo de Jong ha affermato che la quarantena è obbligatoria per tutti i viaggiatori risultati positivi al test. Inoltre, i Paesi Bassi hanno vietato ai cittadini non comunitari di entrare nel paese dai paesi del Sudafrica. Questo vale per Botswana, Lesotho, Mozambico, Namibia, Zimbabwe, Sudafrica e Swaziland, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa olandese ANP. Gli olandesi possono ancora viaggiare in Sudafrica, ma dovranno andare in quarantena al loro ritorno. KLM inizialmente continuerà a viaggiare in Sudafrica.

READ  Situazione dell'aura tesa a Salisburgo - Visualizza