Gennaio 27, 2022

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Cosa dà speranza alla Red Bull per l’Arabia Saudita?

10:47

Zandvoort: I biglietti per il weekend sono già esauriti

A proposito di circuiti: Zandvoort ha celebrato il suo ritorno in Formula 1 quest’anno dopo 36 anni. E ora l’organizzatore ha annunciato che tutti i biglietti per il weekend del 2022 sono già esauriti! “Nel 2022 ci sarà molta più richiesta di biglietti”, afferma il direttore sportivo Jan Lammers. La gara ancora giovane è già una delle “gare più sexy” dell’intero calendario.

Non c’è da stupirsi: nessuno nei Paesi Bassi vuole perdersi la prossima festa di Verstappen!


10:22

E adesso: Barcellona o Montmelò?

Quando si tratta della gara di Formula 1 in Spagna, di solito si parla di Barcellona. A rigor di termini, questo non è affatto vero. E la nostra serie di foto dimostra che questo non è un caso isolato! Ad ogni modo, il presidente della Formula 1 Stefano Domenicali spiega in merito al nuovo contratto: “Team e piloti non vedono l’ora di guidare in pista e visitare Barcellona”.

Per quanto riguarda i piloti, però, bisogna anche dire che il circuito non ha solo fan tra gli spettatori della F1 perché le gare di solito non sono eccessivamente impressionanti.


10:03

Questo è stato veloce…

Può andare così a volte! Ne abbiamo appena parlato, e c’è già la conferma ufficiale: la Formula 1 – come la MotoGP – resterà a Barcellona almeno fino al 2026.




9:20

Todd: Ricorda Verstappen a Räikkönen

Il presidente della FIA ha fatto Verso gli “appassionati di corse” spiegare. “Max è come Kimi”, dice Todd, che una volta ha portato Raikkonen alla Ferrari come capo squadra. Entrambi sono “molto diretti, molto talentuosi” e hanno un “interesse limitato” per argomenti al di fuori delle corse. Il titolo mondiale per Raikkonen sotto Todd nel 2007 è l’ultimo titolo per un pilota della Scuderia fino ad oggi.

Nella lotta mondiale, invece, ha ammirato Hamilton per la sua “longevità”, come rivelano i francesi. “Naturalmente è più facile quando guidi la macchina migliore”, dice Todd. Tuttavia, Hamilton porta la necessaria “passione”. E alla fine chi vincerà? Ovviamente non lo sa neanche lui…


08:59

Ecco come sarebbe…

Audi entrerà in Formula 1 in futuro? Questo non è ancora certo. Puoi leggere lo stato attuale su questo argomento qui. In ogni caso, il designer Chris Paul ha già pensato alla possibile forma di una vettura Audi di Formula 1. Il risultato è:


8:39

Mercedes conferma la legittimità

Nel frattempo, hanno sempre assicurato alla Mercedes di non guidare un’ala illegale. Toto Wolff ha recentemente affermato che l’ala posteriore in questione era stata controllata “14 volte” e ha dichiarato: “La FIA ha tutte le grafiche. Non c’è nulla che Red Bull pensi che dovrebbe esserci. Saremo lieti di inviartene una copia. A Milton Keynes.” Suite “entro consentito”.

In origine, la Red Bull aveva già minacciato una protesta in Qatar. Dopo che la FIA ha introdotto nuovi test per le ali, si sono astenuti dal farlo. “Sono contento che stiamo tutti guardando molto bene e sono di buon umore perché il nuovo stress test che è stato introdotto elimina la possibilità di elusione dei regolamenti”, ha detto Christian Horner.

Siamo decisamente curiosi di vedere come si evolverà questa storia nelle restanti due gare della stagione…


8:20

Cosa dà speranza alla Red Bull per l’Arabia Saudita?

Lewis Hamilton ha vinto in Qatar, anche se il motore della macchina era più lento. La Mercedes utilizzerà nuovamente solo il moderno motore brasiliano in Arabia Saudita. Tuttavia, la Red Bull spera nella penultima gara della stagione, spiega Helmut Marko A “F1-Insider.com”Il vantaggio di velocità di Hamilton sullo stretto in Qatar non è più grande.

È sicuro: “Questo perché, dopo i test più severi della FIA, la Mercedes non usa più la sua ala posteriore molto flessibile”. Allora, il motore non era in Brasile? Marko crede che “Mercedes utilizzerà di nuovo il motore missilistico brasiliano in Arabia Saudita. Poiché non può più abbassare l’ala, non otterrà un vantaggio di 0,4 secondi”.


8:10

Fai un respiro profondo …

Ciao e benvenuto a una nuova edizione del nostro live streaming di F1. Il capitolo 1 affronta l’ultimo weekend gratuito della stagione, prima che le gare cruciali in Arabia Saudita e Abu Dhabi siano all’ordine del giorno. Ecco perché abbiamo preso un’altra pausa nel benchmark per essere pronti per la finale. Ma prima di ciò, ovviamente, ripasseremo di nuovo oggi!

C’è una nuova forza (dito) qui nella barra: Robin Carpenter Ti accompagna durante tutta la giornata e se hai domande, suggerimenti o reclami, puoi utilizzare il nostro modulo di contatto come di consueto. Ci trovi anche su Sito di social network Facebooke Twittere Instagram e YoutubeE, se hai domande, puoi anche usare l’hashtag Twitter #FragMST. eccoci qui!

READ  500 punti incrinati - Jose brilla con 4 punti - sport