Settembre 24, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Corona: attualmente viene utilizzato solo il 15% degli spazi per uffici

C’è qualcuno in ufficio? non adesso. Foto: pietra angolare

Nessuna voglia di andare in ufficio: solo il 15% dello spazio ufficio è attualmente in uso

Nuove abitudini e paura del delta: le persone sono riluttanti a tornare in ufficio.

Firenze Voichard / Svizzera nel fine settimana

In realtà era previsto che le persone tornassero ai loro lavori tradizionali dopo le vacanze estive, o almeno in parte. Ma non è questo il problema. Proprio no. Lo dimostrano gli ultimi dati sull’occupazione di Locatee, con sede a Zurigo, il cui compito è sapere esattamente quante persone ci sono in ufficio.

E non c’è molto al momento: in Svizzera Viene utilizzato solo il 15% degli spazi per uffici. Quindi il valore è il doppio Gran Bretagna E anche meglio che in Francia e l’Italia, ma molto meno che in Germania, dove viene riutilizzato un buon quarto degli uffici.

I motivi per cui i dati sull’occupazione rimangono a un livello basso a livello internazionale vanno dai diversi requisiti normativi alle difficoltà nel cambiare le routine alla crescente incertezza associata alla diffusione della variabile delta.

La via del ritorno in ufficio è più difficile della via del ritorno in ufficio

Negli Stati Uniti, ad esempio, alcune aziende hanno già posticipato in via precauzionale il giorno ufficiale del rientro da settembre a ottobre, tra cui ad esempio google browser o filiale statunitense credito svizzero.

Amazon e Sito di social network Facebook Sono andati oltre e, dato il crescente numero di infezioni, hanno posticipato l’inizio del loro ufficio al prossimo anno.

“Tornare in ufficio è molto più difficile che andare a casa, che è stato prescritto quasi da un giorno all’altro nel marzo 2020”, afferma il fondatore di Locate Thomas Kessler. “Questo si riflette nei nostri numeri”.

Infatti: nel marzo dello scorso anno, il tasso di occupazione è sceso in tutti i paesi, da circa il 70 percento a quasi zero. Nel l’estate La prima campagna di rimonta inizierà nel 2020, quando più di un terzo degli spazi per uffici sarà riempito di nuovo in questo paese.

A settembre 2020, il tasso di occupazione in Svizzera era di poco inferiore al 44 percento, un valore che né la Germania, né la Francia, né la Italia È ancora possibile raggiungere la Gran Bretagna. Poi cala di nuovo, e con il mandato del Consiglio federale al Ministero degli Interni, i numeri scendono addirittura al di sotto del 10 per cento, dove rimarranno fino alla fine di luglio 2021.

Kessler è convinto che il tipo di utilizzo dell’ufficio cambierà definitivamente: “Nel mondo misto del lavoro, cambierà il ruolo dell’ufficio”. Prima di Corona, la presenza in ufficio era la norma e solo pochi illustri dipendenti potevano lavorare da casa.

E hanno preferito farlo il lunedì o il venerdì, come dimostrano i numeri di occupazione degli uffici di Kessler degli anni prima della pandemia. “Ma ora la flessibilità è il nuovo mainstream”.

Un luogo di incontro invece di un puro luogo di lavoro

Il risultato: “L’ufficio sta diventando sempre più un luogo di incontro”, afferma Kessler. Quali effetti ciò abbia sulle aree richieste non è ancora chiaro in questo momento. Meno posti di lavoro prenotati individualmente riducono lo spazio richiesto, ma allo stesso tempo è necessario più spazio per sale riunioni, riunioni informali e scambi faccia a faccia.

READ  Evergrande: un colosso immobiliare si scuote in Cina

“Ora si tratterà di trovare il giusto equilibrio tra le esigenze e la soddisfazione dei dipendenti e i costi dello spazio ufficio che i datori di lavoro devono pagare”.

I clienti di Locatees sono grandi aziende in circa 60 paesi che vogliono sapere come stanno usando il loro spazio ufficio. Ed è proprio questa la risposta data dall’azienda Kessler fondata con Benedikt Köppel nel 2015 e che oggi conta circa 60 dipendenti. “Contiamo le persone”, dice Kessler.

Ma non con carta e penna come in passato, ma installando in ufficio un sistema tecnico di misura che misura i segnali radio di computer e cellulari.

Grazie per

Vuoi supportare Watson e la stampa? Per saperne di più

(Verrai reindirizzato per completare il pagamento)

5 franchi svizzeri

15 franchi svizzeri

25 franchi svizzeri

altro

Certificazione svizzera Covid su smartphone

1/23

Certificazione svizzera Covid su smartphone

Coyle: Cornerstone / Anthony Annex

Perché la vaccinazione contro il Covid-19 non ti rende sterile – in due punti

Potrebbero interessarti anche:

Iscriviti alla nostra Newsletter

Su genitori hardcore, maschere e test di gruppo: 6 educatori ne parlano

Qual è la forma dell’insegnamento alla luce della pandemia in corso? Abbiamo posto questa domanda agli insegnanti e abbiamo scritto i loro detti.

Test di gruppo regolari, aerare le stanze o indossare una maschera: come proteggere gli scolari dal coronavirus è stato discusso più e più volte dalla fine del blocco nel maggio 2020. Ora il dibattito si fa di nuovo più forte, perché i numeri della corona stanno aumentando di nuovo .

Oltre ai cantoni, anche i genitori hanno idee molto diverse su cosa fare: alcuni portano i figli a casa a scuola per proteggerli, mentre altri rifiutano gli esami di gruppo nelle scuole. In piedi in mezzo…

READ  Dormakaba vende la sua unità commerciale più piccola - Blick

Link all’articolo