Settembre 24, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

CONFERMATO: Alvaro Bautista torna nel Campionato Mondiale Aruba Ducati/Superbike

Da una settimana i lettori di SPEEDWEEK.com conoscono il ritorno di Alvaro Bautista nel Ducati Aruba.it Factory Team per il Campionato del Mondo MotoGP 2022. L’accordo è stato ufficialmente confermato pochi minuti fa.

Così come è stata una sorpresa due anni fa che Alvaro Bautista è passato alla Honda dalla Ducati, il suo ritorno dopo la stagione in corso è stato inaspettato.

Lo spagnolo è entrato nel Campionato Mondiale MotoGP 2019 Superbike con Aruba.it Ducati e ha vinto le prime 11 gare; Alla fine della stagione si contano 16 vittorie e 24 podi. Tuttavia, Bautista ha dovuto accontentarsi del titolo di secondo classificato poiché la stella della Kawasaki Jonathan Rhea si è permesso di commettere meno errori.

Bautista rimpiangerà presto il passaggio alla Honda. Il veterano aveva già sentito durante i primi test nell’inverno 2019-2020 che la nuova CBR1000RR-R non offriva ciò che era necessario per avere successo nel Campionato del Mondo vicino alla serie nelle aree cruciali. Ciò che la Fireblade non è riuscita a fare, il 36enne ha cercato di rimediare correndo dei rischi – ed è caduto più volte.

Con un ritorno in Ducati, Bautista spera di coronare la sua lunga carriera con un altro titolo mondiale. Ha vinto il Campionato del Mondo 125cc nel 2006, è arrivato secondo nel Campionato Mondiale 250cc nel 2008 ed è arrivato terzo sul podio in tre gare MotoGP tra il 2010 e il 2018.

La Ducati ha appena confermato l’impegno di Alvaro Bautista per il 2022.