Gennaio 27, 2022

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Commento degli ospiti sulla politica di migrazione: molti, ma non molti

Tanti, ma non tanti

Da molti anni l’Italia fa gli stessi tre errori quando si parla di immigrazione.

Terzo, anche il presupposto italiano che altri paesi europei manchino di unità è errato. L’Italia da anni dice che il Trattato di Dublino dovrebbe essere cambiato: quelle regole dovrebbero tenere conto della domanda di asilo del Paese in cui l’immigrato ha messo piede per la prima volta sul suolo europeo. In realtà, questo non è quasi mai il caso. La maggior parte delle persone che vengono in Italia vuole andare più a nord, ad esempio in Germania. Dal 2013 al 2020 sono stati 80.000. La Germania ha chiesto all’Italia di ritirarli. Ma in realtà solo 11.000 sono tornati in Italia, ovvero il 14 per cento. Tutti gli altri sono rimasti in Germania.

La Germania e l’Italia hanno un interesse comune nel costringere altri Paesi a mostrare maggiore solidarietà.

READ  Qualificazioni Mondiali: Bulgaria - Spagna pareggio contro Italia