Ottobre 16, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Commenta l’anno sportivo d’Italia: bella estate azzurra

D.Quest’estate ha riportato la partita sulle prime pagine dei giornali italiani. Felice con una grande foto e un titolo audace. E il gioco traboccava di accessori. Non solo le notizie più dettagliate, analisi e reportage sui concorsi. Erano necessarie “storie di contatto umano” sui vincitori. C’erano molti altri vincitori. Quasi tutti vincitori.

È iniziato con la vittoria dello Squadron Asura al campionato europeo di calcio. La vittoria finale di Wembley sui suoi inglesi preferiti, in particolare nella cattedrale del calcio, è stata già la più alta di tutte a luglio. Ci sono due religioni in Italia: Cristianesimo e Calcio. Gli italiani non potevano prendere il Papa come campione mondiale permanente della religione cattolica. Frequenti ricorrenze frequenti negli ultimi tempi anche se è straniero. Di Vaticano Ma resta a Roma, tutto qui. Ma la mitra del Calcio, come lo chiamano gli italiani, dovrà combattere ancora e ancora. Perdere le finali della Coppa del Mondo 2018 in Russia equivale a essere cacciato dalla Coppa del Mondo. Con la vittoria di Londra, l’Italia è tornata nel santuario del gioco. E come: con il calcio più bello sotto l’allenatore della nazionale più bella.

Poi sono arrivate le Olimpiadi estive di Tokyo. Marcel Jacobs, famoso lì Usain Bolt, Jacobs non solo ha vinto la corsa dei 100 metri per “l’uomo più veloce del mondo”, ma ha anche portato la corsa dei 100 metri all’oro. E gli italiani hanno vinto più medaglie alle Olimpiadi che mai. Stessa storia di successo alle Paralimpiadi. Un record di medaglie è stato coronato dalla gloriosa tripla vittoria degli italiani nei 100 metri. Per il presidente del Comitato olimpico nazionale è già stata raccomandata una carriera politica.

READ  Prima vittoria stagionale della Juventus per il Torino

Lo scorso fine settimana, prima le donne e poi gli uomini hanno vinto il titolo EM nel torneo di pallavolo, Filippo Kanna ha difeso il suo titolo in una cronometro personale ai Mondiali su strada di Bruges. Il quotidiano La Repubblica ha giustamente detto lunedì: “Bella Estate Azurra”, splendente nel bellissimo azzurro della maglia della nazionale italiana, non finisce in estate. Fortunatamente. Ha chiesto come un paese che è stato impantanato nella crisi economica e sociale per quasi due decenni potrebbe ottenere una performance così migliore.

Questo articolo porta al punto il mood attuale in Italia. Il gioco mette in luce il desiderio e il desiderio della nazione di uno sciopero di liberazione. Secondo l’immagine di sé degli italiani, questo Paese sarà sempre il migliore dopo il peggio. Un anno e mezzo fa gli italiani furono imprigionati nella serrata di un’epidemia che colpì l’Italia e cantarono dai balconi la canzone “Fradelli de Italia” come nessun altro Paese d’Europa. Per darsi coraggio l’un l’altro nel momento del bisogno profondo.