Gennaio 27, 2022

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

“Ci sarà sicuramente una sorta.”

Alla luce del gran numero di persone anti-vaccinazione e del più alto tasso di coronavirus in Italia, l’alpinista altoatesino Reinhold Messner è preoccupato per la reputazione della sua patria come destinazione turistica. “Stiamo perdendo la nostra reputazione”, ha detto il 77enne in un’intervista a dpa. “La gente penserà se viene da noi a sciare quando dice: ‘Siamo i peggiori d’Italia'”. L’Alto Adige è di gran lunga uno dei luoghi di vacanza più amati anche dai cittadini tedeschi.

La provincia alpina ha attualmente il numero più basso di persone completamente vaccinate in Italia (a martedì sera: 68,6 per cento) e allo stesso tempo a 550, il più alto in sette giorni. Questo è il motivo per cui vengono applicate misure più rigorose che altrove: ad esempio, il requisito della maschera è anche all’aperto e il requisito della maschera FFP2 sui trasporti pubblici. Da lunedì in poi puoi recarti in ristoranti, bar, cinema, teatri o palestre solo con un certificato 2G, ovvero una prova di vaccinazione o di guarigione.

Meissner ha poche speranze che le misure più severe significhino che gli ex obiettori possano ancora essere vaccinati contro il virus. “Forse è troppo tardi”, ha detto l’ex eurodeputato dei Verdi, che è già stato vaccinato tre volte. “Coloro che non hanno ricevuto le vaccinazioni stesse, che assorbono questi miti della cospirazione dalla rete, non possono più essere cambiati”.

Messner osserva inoltre che la visione dell’autonomia sta cambiando. “Noi altoatesini eravamo i simboli dell’Italia. Eravamo i migliori economicamente. Siamo stati organizzati e abbiamo tenuto pulito il nostro paese, a differenza di Roma, dove i cinghiali vagano per la zona”. Ma ora l’Alto Adige è improvvisamente il fondo nelle statistiche. “E gli italiani stanno ridendo sotto le maniche”.

READ  Intervista a un esperto di terrorismo - “Al-Qaeda è benvenuta in Afghanistan”