Novembre 27, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Catamarano abbandonato: marinaio tedesco salvato dall’Italia – sotto l’influenza della medicina

In Sicilia, sotto l’influenza di un clima drammatico, ha avuto luogo uno spettacolo su un catamarano viaggiante di 50 piedi. L’equipaggio si è rimosso dopo la rottura di una finestra.

Una chiamata d’emergenza è giunta di notte al centro di soccorso italiano. Una donna tedesca e un uomo australiano sono nei guai nel mare in subbuglio sulla piccola isola di Maretimo, nella Sicilia occidentale. Un interruttore ha rotto la finestra della cabina nella parte posteriore del loro catamarano di 50 piedi e il personale è andato nel panico. Aveva paura che la nave affondasse.

La nave da carico lunga 100 metri è stata deviata per trasportare le navi danneggiate. Secondo il portale online Solovela, la nave da carico Catamarano è decollata a cinque nodi, è stata spinta parallela al lato della nave e i marinai sono stati in grado di uscire dalla loro nave tramite una scala. Nel frattempo il cancello dell’incrociatore è andato senza conducente mentre il motore era in funzione.

Quadri abbandonati. © solovela

La notte successiva, quando le condizioni meteorologiche migliorarono notevolmente, due capitani ingaggiati dai marinai trovarono un gommone noleggiato e si imbarcarono sul catamarano. Hanno trovato la barca in “perfette condizioni” a Solovela, dodici miglia in marcia. Nonostante le onde alte, si dice che anche la stanza con la finestra rotta fosse asciutta e intatta.


Vacanze per due anni come previsto

La nave è stata consegnata al porto di Trapani. Lì divenne chiaro che i due marinai non erano i proprietari della barca. Secondo quanto riferito, l’hanno affittato da un proprietario greco per due anni e pagato 150.000 euro. L’accordo prevede lunghi viaggi nel Mediterraneo e poi nei Caraibi.

READ  Le restrizioni ai viaggi in Italia colpiranno gli studenti indiani

Ma ora l’accusa di aver causato l’incidente con un comportamento negligente deve essere tollerata. Prima di lasciare il porto di Marettimo sono stati segnalati venti fino a 50 nodi. Si è formato un uragano mediterraneo, che si chiama medicina. La Sicilia è stata allagata per un’intera settimana e si dice che oggi infuri di nuovo sulla spiaggia.

I due capitani che hanno salvato Kadamaran hanno espresso sorpresa per il fatto che l’equipaggio avesse lasciato la nave. Ha dimostrato la sua affidabilità anche in condizioni difficili. Nonostante la finestra fosse rotta, non passava molta acqua. I marinai potrebbero essere tornati a Maretimo o a Tropani stessi. Ma quando si resero conto del pericolo che avevano corso, furono presi dal panico.


Incarnazione

Carsten Kemling

L’uomo della prima fila. Puoi saperne di più su di lui qui Qui.