Gennaio 27, 2022

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Black Friday del mercato azionario – La nuova variabile Corona causa la volatilità del mercato azionario – Notizie

Una nuova variante del virus ha causato una svendita nel mercato azionario svizzero durante il fine settimana del Black Friday. Anche in Europa le borse stanno vivendo un piccolo terremoto. “Indossa il casco e mettici la testa”, recita la didascalia. In mezzo alla dilagante quarta ondata di infezioni in Europa, è esploso un boom che ha reso chiaramente evidenti settimane di abbandono da parte degli investitori.

La nuova variante è considerata più aggressiva e potrebbe anche essere che i vaccini qui si siano dimostrati meno efficaci dei vaccini contro la variante delta prevalente in Europa, si dice. Inoltre, le borse asiatiche sono già riuscite a rispondere alla notizia, ma negli USA Wall Street aprirà solo per poco tempo dopo la festa nazionale di ieri nel fine settimana. Questo può effettivamente aggravare l’eruzione cutanea.

L’onda d’urto si estende al mercato delle materie prime

Lo shock non è evidente solo nei mercati azionari. Ci sono anche movimenti chiari nei mercati forex e delle materie prime. Mentre si cerca il rifugio sicuro del “franco svizzero”, i prezzi del petrolio stanno scendendo bruscamente. È probabile che le misure previste per la corona abbiano un impatto negativo sulla crescita economica.

L’indice principale SMI è sceso dell’1,52 percento a 12.261,02 punti intorno alle 11:10. Il precedente minimo giornaliero era di 12.157 punti nei primi scambi.

L’indice SLI, che include i primi 30 titoli, è sceso dell’1,66% a 1975,63 e l’ampio SPI è sceso dell’1,42% a 15.674,86 punti. A SLI, tutti e 30 i titoli subiscono, ad eccezione di Lonza, Logitech e Kuehne + Nagel.

Ci sono anche vincitori

Il grado di incertezza tra gli investitori è mostrato anche dall’indice di volatilità VSMI. Ora sta guadagnando più del 30% e attualmente è scambiato ai livelli dello scorso settembre, quando i timori di inflazione, tra le altre cose, hanno pesato sui mercati.

READ  Il fondatore di Twitter Jack Dorsey rinuncia alle posizioni di rilievo

Tra i vincitori, Logitech (+2,1%) si distingue favorevolmente come beneficiario di misure Corona più severe come l’home office. Lonza (quota + 2,5%) a sua volta produce il principio attivo del vaccino Moderna.

I potenziali beneficiari della crisi del Corona sono anche ricercati nell’ampio mercato. I certificati azionari sono aumentati per il fornitore di apparecchiature di laboratorio Tecan (+4,9%) così come quelli per la farmacia online Zur Rose (+4,2%) o il fornitore farmaceutico Bachem (2,9%).

Il fatto che SMI sia relativamente leggero rispetto alla sua controparte europea è dovuto anche ai pesi massimi Nestlé (-0,9%) e Roche (-1,0%), che sono inferiori al mercato.

Le industrie dell’aviazione e dei viaggi stanno morendo dissanguate

Ciò è compensato da perdite di prezzo di oltre il 4% in Swatch e del 3% in Richemont. La vendita di orologi costosi e gioielli Cartier dipende molto da turisti ben finanziati, in particolare quelli provenienti dalla Cina.

Ma soprattutto, sono le azioni delle compagnie aeree e dell’industria dei viaggi che sono nell’ultima fila che stanno crollando completamente. L’aeroporto di Zurigo è crollato del 5,8 percento e il rivenditore di viaggi Dovery è crollato del 9,3 percento. Con l’attività di viaggio in calo nel 2020, entrambi i documenti hanno perso terreno in modo significativo, ma sono tornati da quando sono stati sviluppati i vaccini.

In mezzo ai mercati finanziari deboli, le azioni di molti titoli finanziari sono finalmente volate fuori dai portafogli degli investitori: le azioni UBS sono scese del 4%. Seguono Swiss Re, CS, Julius Baer, ​​Zurigo, Swiss Life and Partners Group con sconti che vanno dal 2,0 al 3,6 percento.

READ  Il più grande hack di criptovaluta nella storia: gli hacker saccheggiano oltre $ 600 milioni per "for Fun" - Il pagamento continua