Novembre 30, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Biden vince la tappa: il Congresso degli Stati Uniti approva un pacchetto infrastrutturale da trilioni di dollari

  • Dopo mesi di lotte, il Congresso degli Stati Uniti ha approvato una delle principali politiche interne del presidente Joe Biden.
  • Poche settimane dopo il Senato, venerdì sera la Camera ha anche approvato un importante programma di investimenti per modernizzare le infrastrutture del Paese.
  • Il disegno di legge è stato approvato con 228 voti a favore e 206 contrari. Ora tocca a Biden emanare la legge.

Nuovi investimenti in infrastrutture dovrebbero raggiungere circa 550 miliardi di dollari nei prossimi anni. Compresi i fondi preventivati, il pacchetto vale più di $ 1 trilione.

Miliardi di infrastrutture verranno utilizzati nei prossimi anni per strade, ponti, porti, aeroporti, trasporti locali e ferrovie. Anche la protezione del clima, che Biden ha considerato una priorità assoluta, dovrebbe beneficiare di alcuni progetti.

il caos del venerdì

Solo con l’appoggio di molti repubblicani i democratici riuscirono finalmente ad ottenere la maggioranza a favore del progetto. Sei democratici hanno votato contro.

Il voto è stato preceduto da ore turbolente venerdì. Per gran parte della giornata, non era chiaro se sarebbe mai arrivato un voto, e fino all’ultimo minuto non era chiaro se la maggioranza avrebbe sostenuto il pacchetto. Biden ha dovuto ancora una volta intervenire personalmente su questo problema per evitare una drammatica battuta d’arresto al Congresso.

Resistenza all’interno del partito

Quando è entrato in carica, il presidente degli Stati Uniti ha presentato piani per miliardi di dollari di investimenti sia nelle infrastrutture del Paese che nei sistemi di sicurezza sociale. Il pacchetto infrastrutture era già stato approvato al Senato ad agosto dopo lunghe trattative. Manca però ancora il voto finale alla Camera dei Rappresentanti.

READ  Gli svizzeri hanno inviato un numero enorme di SMS

Ciò è stato in gran parte ritardato, poiché i democratici di sinistra del partito hanno utilizzato il voto come leva nei negoziati interni su un secondo e più ampio pacchetto con investimenti nella protezione sociale e climatica. Questo pacchetto ha incontrato una certa opposizione all’interno del Partito Democratico.

Data la maggioranza molto ristretta di democratici in entrambe le camere del Congresso, Biden conta sull’unità dei suoi ranghi per realizzare i suoi piani. Ma questo manca da mesi.

Un altro pacco in sospeso

Joe Biden deve ancora preoccuparsi di un altro importante progetto di politica interna. Il voto, previsto anche per venerdì, sul suddetto secondo pacchetto da 1,75 trilioni di dollari, con investimenti in protezione sociale e climatica, è stato rinviato.

La portavoce democratica della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, Nancy Pelosi, ha affermato che diversi legislatori democratici hanno espresso la necessità di ulteriori dati e dettagli sul pacchetto. Questo sarà rispettato.

Leggenda:

La presidente democratica della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, Nancy Pelosi, è stata costretta a rinviare nuovamente la seconda votazione.

Chiave di volta

Ci vorrà “circa una settimana” per fornire questi numeri. La speranza è di passare il prossimo pacchetto legislativo, prima della festa del Ringraziamento negli Stati Uniti alla fine di novembre. Pelosi ha parlato di un “dono del ringraziamento” alla gente del Paese.

Il leader della maggioranza alla Camera Steny Hoyer si è detto “abbastanza sicuro, senza dubbio”, che il pacchetto sarebbe stato approvato nella camera del Campidoglio prima del Ringraziamento. Dopo la Camera dei Rappresentanti, anche il Senato Usa dovrà approvare, in quanto la maggioranza non è ancora considerata garantita.