Settembre 25, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Basilea più sicura ++ Lucerna-Feyenoord di nuovo senza possibilità

Valentin Stocker (a sinistra) e Darianne Malles hanno portato FCB a Siegstrasse con i loro obiettivi.

immagine:
Chiave di volta

Sentimenti contrastanti tra le squadre svizzere nel terzo turno di qualificazione per il torneo di conference. Mentre l’FCB ha battuto l’Ujpest 4-0 (Va 2:1) e ha fatto buoni progressi, il Lucerna ha subito un’altra sconfitta per 0:3 contro il Feyenoord (Va 0:3).


Senza alcuno sforzo e con un’altra prestazione convincente, l’FC Basilea è arrivato ai playoff della conferenza. Dopo aver vinto 2-1 in Ungheria, Baszler ha vinto la gara di ritorno 4-0 sull’Ogbest Budapest.

Per passare alla fase a gironi della nuova terza competizione europea per club, la squadra dell’allenatore Patrick Rahman deve ancora superare un ostacolo. Quell’ostacolo è Hammarby. La squadra dello Stockholm FC è la vincitrice della Coppa di Svezia. E nel campionato Hammarby, che ha ottenuto il settimo posto, nell’attuale campionato svedese (estivo), in cui si svolgono 14 round, la squadra di Stoccolma è arrivata quinta. L’andata si giocherà giovedì prossimo al St. Jacob’s Park.

Darian Malles ha giocato sulla destra dell’attacco fin dall’inizio a causa di un infortunio di Edon Zigrova. Il giovane lucernese lo ha ringraziato con un 1-0, realizzato davanti a più di 12.000 spettatori da distanza ravvicinata, con un drop diretto su cross di Sebastiano Esposito. In sostituzione all’andata a Budapest, i maschi sono riusciti a segnare 2-1 a Basilea.

Il punteggio è stato fermato 2-0 nel primo tempo a causa dello stigma con cui il capocannoniere Valentin Stocker avrebbe potuto pugnalare il suo avversario alla schiena. Il gol sarebbe stato annullato se la UEFA avesse utilizzato il VAR nelle qualificazioni alla Coppa dei Campioni.

READ  Secondo turno degli US Open - Laksonen ha battuto a sorpresa Garin - Sport

Nella ripresa, il portiere del Basilea Heinz Leander ha dovuto fare una parata eccezionale per un giocatore che gli si avvicina da solo. Più tardi, Esposito si è scaldato così bene sul lato che Arthur Cabral ha dovuto solo spingerlo per il 3-0. Il sostituto terzino Raul Petreta ha chiuso le marcature al 90′.

Lucerna cantava e taceva

Resta il fatto: Lucerna non sta strappando le corde sulla scena calcistica europea. Lo Swiss Central è fuori dalle qualificazioni al torneo di Conference contro il Feyenoord Rotterdam con un punteggio totale di 0: 6.

Alireza Jahanbakhsh (a destra) in un duello con Martin Friedk di Lucerna.
Alireza Jahanbakhsh (a destra) in un duello con Martin Friedk di Lucerna.

immagine:
Chiave di volta

Come l’andata, il ritorno a Rotterdam è stato perso 3-0. L’andamento della gara ha quasi coinciso con quello casalingo di una settimana fa: la squadra di Fabio Celestini è in ritardo dopo nove minuti, seguita da un secondo gol poco più di un’ora dopo. Dopo Guus Til, questa volta, l’iraniano Alireza Jahanbakhsh è stato il capocannoniere del duo nel vantaggio di due gol del Feyenoord. La differenza più grande è stata che la sconfitta per 3-0 di Luis Sinistera questa volta non è avvenuta verso la fine della partita, ma all’inizio del secondo tempo.

Lucerna attende ancora il suo primo successo internazionale. Tre vittorie inutili nelle prime due partite sono state registrate finora nel magro bilancio della Coppa dei Campioni.


Basilea – Ojepest Budapest 4: 0 (2: 0)

12.337 spettatori. – SR Unico (Isr). – Gol: 21 maschi (Esposito) 1-0. 45 Stalker (Cabral) 2-0. 70. Cabral (Esposito) 3-0. 90. Petretta (Qasimi) 4-0.

READ  PSG: Messi festeggiato al Principenpark - ci sono i fischi a Mabe

Basilea: Lindner; Lange (84. Lopez), Chris (78. Petretta), Frye, Belmar; Quintilla (69. Xhaka), Kasami; maschi (69. Palacios), Esposito (84 anni), fuochista; Cabral

Ujpest Budapest: Pajovic; Kastrati, Koutroubis, Diaby; Pauljevic (59. Simon), Csongvai (67. Bjelos), Onovo, Mitrovic (75. Katona), Antonov; Viaggio in mare; Sego (75. Zacale).

Commenti: Basilea senza Zigrova, Djiga e Padula (tutti infortunati). Avvertenze: 16. Kastrati (errore), 45esimo Antonov (denuncia).

Feyenoord Rotterdam – Lucerna 3:0 (2:0)

Manuale SR (ITA). – Torre: 9. Jahanbakhsh 1: 0.34. Jahanbakhsh 2: 0. 48. Sinisterra 3: 0.

Feyenoord Rotterdam: Bigelow. Pedersen, Trauner, Senesi, Malacia (57. Haps); Toornstra, Kökçu (58. Cuori), Til (77. Milambo); Jahanbexe (42. Poznik), Linsen, Sinistra (77. Banes).

Lucerna: Vasic. Greiter (66 Seidler), Domagoni, Porsche, Friedk; Emini (46° Alunga), Wehrmann (66° Rupp), Schulz (46° Gentner), Ugrinic; Ndiaye, zar (46 chirurgico).

Commento: Lucerna senza Muller, Schorpf, Winding, Campo e Alabe (tutti infortunati).