Novembre 28, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Bambini e adolescenti aumentano i numeri del corona

Nei bambini e negli adolescenti, il numero di nuove infezioni da Corona virus è in forte aumento. I medici ora chiedono procedure standardizzate nelle scuole.

Le basi in breve

  • Il numero di nuovi contagi da coronavirus è in aumento, soprattutto tra i giovani.
  • La ragione principale di ciò sono le fonti di infezione nelle scuole.
  • Ora gli esperti dicono: i bambini dovrebbero essere protetti dalla vaccinazione il prima possibile.

L’aumento dei nuovi contagi da coronavirus dimostra che siamo già a metà della quarta ondata. Tuttavia, il grafico dell’UFSP, suddiviso per classi di età, è particolarmente preoccupante. Il virus si diffonde rapidamente tra bambini e adolescenti.

E mentre il grafico mostra attualmente solo i numeri fino al 7 novembre, ora è chiaro: l’aumento è continuato senza sosta la scorsa settimana. Con 4.518 contagi tra i 10 ei 19 anni, il massimo è stato quasi nuovamente raggiunto dopo le vacanze estive.

I bambini di età inferiore ai 12 anni dovrebbero essere vaccinati contro la corona?

Anche tra i bambini di età inferiore ai 10 anni, circa 2721 50 percento in più di contagiati rispetto alla settimana precedente. Il tasso di infezione tra i ragazzi è molto alto. Nei bambini di età compresa tra 10 e 19 anni si registrano più nuovi contagi rispetto a quelli che si verificano subito dopo le vacanze estive. Per fare un confronto: l’aumento negli altri gruppi di età varia dal 25 al 35 percento.

Esperti avvisati a metà ottobre

Molte infezioni sembrano verificarsi nelle scuole come hanno fatto dopo le vacanze estive. Tuttavia, non esistono ancora linee guida uniformi per le misure in tutta la Svizzera. subordinare cantone di san gallo Ora, ad esempio, sono stati riavviati i requisiti per le mascherine scolastiche, come era stato annunciato, altrove che non era praticabile da molto tempo. A Nidvaldo, viene ora reintrodotto a causa del numero crescente di casi presso la Scuola di orientamento, secondo una lettera di venerdì.

I medici hanno già avvertito a metà ottobre che il coronavirus potrebbe diffondersi di nuovo più velocemente nelle scuole. Gli esperti di Swiss Medical Weekly hanno affermato che l’obiettivo finale dovrebbe essere un’istruzione sicura, ma anche libera da ostacoli, per i bambini. Tuttavia, ritengono che durante una pandemia siano necessarie alcune misure come i test obbligatori o regolari delle maschere.

«vaccinare i bambini Sarà un altro strumento importante nella lotta alle epidemie”, afferma la virologa Isabella Eckerl.Spiegel. Eckerle è uno degli autori dell’articolo sopra e dirige il Centro per le nuove malattie virali presso gli ospedali dell’Università di Ginevra.

Coronavirus: non si possono escludere conseguenze a lungo termine per i bambini

Nell’intervista, ha anche sottolineato: “Non conosciamo questo virus abbastanza bene da escludere effetti a lungo termine sui giovani”. Pertanto, è ancora molto importante Proteggi anche i bambini.

“In questo momento, sono i giovani a guidare questo incidente”, spiega Eckerl. “La prevenzione del contagio nelle scuole è più urgente che mai”.

Maggiori informazioni su questo argomento:

virus Spiegel


READ  L'uso a lungo termine aumenta il rischio di cancro al colon