Novembre 27, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Aurora boreale sulla Germania – paesaggio mozzafiato

Domenica è stato anche possibile vedere l’aurora boreale in Germania. È così che è successo il fantastico paesaggio.

Washington, – La probabilità di vedere l’aurora boreale in Germania è aumentata eccezionalmente nel fine settimana (dal 29 ottobre al 31 ottobre 2021): secondo gli esperti meteorologici, ciò è stato causato da una forte eruzione del sole di giovedì (28 ottobre 2021) .

I brillamenti solari sono improvvise esplosioni di radiazioni sul Sole, la stella centrale del nostro sistema planetario, dove grandi quantità di particelle ad alta energia vengono spesso lanciate nello spazio. Queste particelle, per lo più elettroni, entrano in collisione con gli atomi di ossigeno, elevandoli a un livello di energia più elevato e quindi risplendendo. Questa interazione avviene ad un’altitudine di circa 100 km.

Aurora boreale in Germania: possibili interferenze GPS

Il bagliore può quindi essere visto principalmente come il movimento di un velo bianco o verdastro. Gli elettroni possono muoversi solo lungo le linee del campo magnetico terrestre. Poiché queste linee di campo sono raggruppate ai poli nord e sud della Terra e corrono perpendicolari alla superficie terrestre, le luci polari possono essere osservate principalmente in una regione a forma di anello attorno ai poli della Terra.

Alle medie latitudini, il paesaggio è visibile solo quando il sole è – come adesso – eruzioni vulcaniche insolitamente potenti e si verificano numerose eruzioni. Perché poi così tante particelle penetrano nell’atmosfera che si scontrano anche con linee magnetiche basse.

L’aurora boreale può essere vista anche in Germania durante i brillamenti solari particolarmente forti. (archivio, 2015)

© Patrick Ball / dpa

L’agenzia spaziale statunitense NASA e l’agenzia meteorologica spaziale della National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) hanno annunciato che anche l’energia rilasciata da un’eruzione vulcanica potrebbe avere conseguenze negative. La NASA ha affermato che la radiazione è innocua per l’uomo, ma “se è abbastanza intensa, può disturbare l’atmosfera nello strato in cui vengono trasmessi i segnali GPS e di comunicazione”. Tuttavia, l’arrivo dell’astronauta tedesco Matthias Maurer sulla Stazione spaziale internazionale, previsto per domenica, non è in pericolo.

READ  Una possibile vaccinazione contro l'Alzheimer con un anticorpo monoclonale si è dimostrata efficace in un nuovo studio

Osservare l’aurora boreale in Germania: dove lavorare meglio

Secondo NOAA, l’evento di giovedì è stato un brillamento solare della più alta Classe X. Tuttavia, all’interno di questa più potente Classe X, è stato assegnato solo il Livello 1 più basso. Secondo la NASA, un’eruzione con la potenza di X2 è due volte più potente dell’esplosione che si è verificata ora. Ma solo da X10, dieci volte più potente, l’agenzia spaziale parla di un’eruzione “straordinariamente intensa”. Le luci polari sono il lato positivo di una tempesta solare. Ma i brillamenti solari possono essere pericolosi anche per la Terra. L’atmosfera terrestre e il campo magnetico di solito proteggono dalle tempeste solari, ma eruzioni vulcaniche molto potenti possono avere effetti evidenti sulla Terra. Durante la più forte tempesta solare registrata fino ad oggi (l'”evento di Carrington” del 1859), l’aurora boreale è stata vista a Roma e alle Hawaii, e la rete telegrafica in Nord America e in Europa è stata temporaneamente inattiva.

Il gruppo di lavoro Meteore eV raccomanda il monitoraggio dell’aurora boreale: il sito selezionato dovrebbe avere meno luce possibile. Le aree a nord delle principali città o le aree rurali lontane dalla luce sono le migliori. Se ne hai l’opportunità, dovresti andare al nord o al Mar Baltico, poiché non c’è quasi nessun inquinamento luminoso nel nord.

Fenomeno meteorologico: fotografare l’aurora boreale in Germania

Inoltre, l’aria sul livello del mare è solitamente più limpida e quindi la probabilità di nebbia è bassa. Per tutti gli altri, ha senso cercare una posizione elevata. D’altra parte, nei campi si verifica spesso la nebbia al suolo. La posizione rialzata consente inoltre una visione più chiara dell’orizzonte.

READ  Il tasso di infezione a sette giorni rimane superiore a 80

Poiché solo le luci polari possono essere osservate dalla regione artica della Germania, la vista deve essere rivolta a nord. Con eventi di aurora molto forti, può succedere che l’aurora viaggi sopra di noi o talvolta verso sud. Tuttavia, la maggior parte delle aurore boreali appare vicino all’orizzonte in direzione nord.

Fotografare le luci polari con un telecomando

Come raccomandato dal Meteors Working Group, una fotocamera che permetta lunghi tempi di esposizione è essenziale per fotografare l’aurora boreale. Anche il valore ISO deve essere regolabile manualmente. È anche utile utilizzare una versione remota per evitare il tremolio della fotocamera.

La fotocamera deve essere posizionata su un treppiede e rivolta a nord. La luna, i pianeti luminosi o i lampioni sono adatti per mettere a fuoco al buio. Una volta impostata la messa a fuoco, non dovrebbe essere modificata in seguito. Pertanto l’autofocus deve essere disattivato. Se tutto è pronto, si consiglia di premere il pulsante di scatto e lasciare accesa la fotocamera fino alla fine del tempo di esposizione. (dpa/na)

L’aurora boreale non si verifica solo sulla Terra: le luci polari stellari potrebbero aiutare gli esploratori spaziali a cercare esopianeti.