Novembre 30, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Attraversa la galassia con gli occhiali per realtà virtuale

Gli informatici e gli astrofisici dell’EPFL mappano l’universo visibile nella realtà virtuale (VR). I ricercatori hanno ora pubblicato una versione beta di un programma open source che può essere utilizzato per esplorare lo spazio da casa. L’app si chiama Virup – il nome sta per Virtual Reality Universe Project.

L’app VR dovrebbe essere in grado di navigare attraverso la mappa 3D più dettagliata dell’universo fino ad oggi. L’EPFL ha annunciato che terabyte di dati astrofisici verranno visualizzati a una frequenza fotogrammi di 90 fotogrammi al secondo.

I ricercatori hanno sviluppato da zero un nuovo ambiente di sviluppo per il progetto. Perché i framework esistenti per le visualizzazioni 3D in tempo reale, come Unreal Engine o Unity, non soddisfano i requisiti del progetto, afferma l’astrofisico Florian Cabot nel video EPFL.

Virup è attualmente in grado di raccogliere dati da otto progetti di ricerca, inclusi i dati della Sloan Digital Sky Survey. Nell’ambito di questo progetto congiunto, i ricercatori hanno esaminato un terzo del cielo con un telescopio nel New Mexico dal 1998, con l’obiettivo di creare la mappa più grande dell’universo. Secondo l’EPFL, il set di dati per questo progetto di ricerca è ora costituito da oltre 50 milioni di galassie e 300 milioni di oggetti.

Virup elabora anche i dati del telescopio spaziale europeo Gaia. Gaia sta rilevando la Via Lattea dal 2013 con l’obiettivo di creare la mappa più dettagliata della nostra galassia. La missione dovrebbe continuare fino alla fine del 2025. Ad oggi, il progetto ha mappato più di 1,8 miliardi di stelle. Non solo le mappe di Gaia consentono di trarre conclusioni sulla posizione e sulla luminosità dei sistemi extrasolari. Forniscono anche informazioni sulle distanze, i movimenti e le temperature delle stelle e di altri oggetti astronomici come asteroidi o quasar. Il termine “quasar” si riferisce a un oggetto radio quasi stellare. Sono nuclei galattici attivi molto lontani, secondo Osservatorio Europeo Meridionale (PDF) Sono spinti da buchi neri supermassicci e sparano getti di particelle cariche e radiazioni ad alta energia nello spazio.

ferop gestito un Tridimensionale un’offerta occupazione Il Via Lattea. (Fonte: EPFL)

Guarda al passato e al futuro

Mit Virup soll man sich durch Raum und Zeit bewegen können – von der Internationalen Raumstation ISS, die in einer Höhe von etwa in 400 Kilometern um die Erde kreist, bis hin zur kosmischen Hintergrundstrahlung, die nach dem ren demvoretwall Lei è l’uomo più grande che abbia mai notato. I dati sulla radiazione di fondo provengono dal telescopio spaziale Planck, che ha permesso di mappare l’universo circa 380.000 anni dopo il Big Bang.

Con l’app EPFL puoi guardare non solo al passato, ma anche al futuro. Secondo l’annuncio, gli utenti possono osservare come la Via Lattea si scontra con la nostra vicina galassia Andromeda, che attualmente dista da noi circa 2,5 milioni di anni luce. Secondo le stime della NASA, le due galassie si incontreranno tra tre o quattro miliardi di anni e si fonderanno tra altri tre miliardi di anni.

I dataset contenuti in Virup devono essere aggiornati continuamente. Secondo l’EPFL, attualmente è possibile viaggiare attraverso 50 milioni di galassie e visitare 4.500 esopianeti. In futuro dovrebbero essere aggiunti asteroidi nel nostro sistema solare e altri oggetti astronomici come nebulose cosmiche e pulsar.

In un altro video, l’EPFL mostra come appare un potenziale volo con Virup in 2-D:

Virup dovrebbe funzionare con tutti i sistemi relativi alla realtà virtuale, almeno quelli abbastanza potenti. Per poter utilizzare l’app, oltre a un visore VR, è necessario anche un computer Windows o GNU/Linux e spazio di archiviazione sufficiente. Troverai il link per il download e le informazioni sull’installazione Qui.

READ  PS Plus a settembre: questi giochi per PS4 e PS5 sono disponibili gratuitamente questo mese