Gennaio 22, 2022

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Additivi non salutari: Studio: i pasti pronti aumentano il rischio di malattie cardiovascolari

I piatti pronti sono facili e veloci da preparare. Tuttavia, i ricercatori hanno scoperto che alcuni integratori aumentano significativamente il rischio di infarto o ictus nelle persone con malattie cardiache.



a partire dal

03 dicembre 2021, 17:00

Berlino | Consumo eccessivo alimenti lavorati industrialmente Aumenta significativamente il rischio di un secondo infarto o ictus nelle persone che hanno già malattie cardiovascolari. Questa è la conclusione a cui è arrivato di recente studio A cura di ricercatori italiani dell’Istituto Mediterraneo di Neurologia Neuromed dell’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS). Hanno pubblicato i risultati sulla famosa rivista specializzata Giornale europeo del cuore..

Secondo lo studio, i prodotti finali aumentano anche il rischio se le persone colpite sembrano mangiare cibi sani basati su valori nutrizionali puri. La colpa è di una serie di additivi utilizzati negli alimenti trasformati industrialmente.

Gli additivi nei prodotti finiti aumentano il rischio di morte

Nel loro studio, i ricercatori hanno parlato molto degli alimenti trasformati. Ciò include, ad esempio, confezionato Pasti pronti, ma anche Bibite, yogurt e marmellate di frutta o Cereali per la colazione. Perché spesso contengono tutta una serie di additivi che dovrebbero mantenere il cibo più a lungo o renderlo appetitoso. Spesso sono necessari anche per la lavorazione industriale.