Novembre 30, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

3 Tesla Model Y alla guida dalla Gigafactory tedesca su una pista di prova> teslamag.de

Ancora qualche giorno: poi finalmente, almeno dal punto di vista dell’azienda e di molti sostenitori, è passata l’ultima scadenza ufficiale, che ancora ostacola l’approvazione finale per la Tesla Gigafactory a Grünheide, vicino a Berlino. Perché Una combinazione di modifiche di Tesla e un errore ufficiale nelle autorità Le obiezioni ai piani della casa automobilistica elettrica tedesca vengono ora discusse pubblicamente per la terza volta, la seconda in un processo online. Finisce lunedì, e poiché tutte le obiezioni e le aggiunte dovute alla ridondanza sono note da tempo, le cose possono andare rapidamente dopo. Nel frattempo, i primi Model Y di Tesla sono stati notati all’inizio di questa settimana, guidando dal capannone di produzione e poi sulla pista di prova.

Tre modelli Ys dalla fabbrica tedesca

Aveva molti modelli completi Y Tesla è già al Giga-Fest della fabbrica tedesca all’inizio di ottobre È stato introdotto, ma parti di esso potevano essere prodotte in loco in anticipo. Ad esempio, per l’uso di enormi macchine di colata, a quel tempo non esisteva nessuno dei permessi precedenti su cui si basavano finora tutte le attività di Tesla a Grünheide. Tuttavia, alla fine di ottobre, l’Agenzia statale per l’ambiente ne ha rilasciato un altro, che è stato utilizzato anche come test Usando questi pistoni giganti e verniciando 250 carrozzerie ammissibile.

Sarebbe bastato a Tesla per produrre le prime auto complete ora. La Model Y della Gigafactory tedesca può essere venduta solo dopo l’approvazione finale, ma sono comunque necessarie copie di prova. Ad ogni modo, questa settimana, una Model Y bianca, poi scura e poi rossa è uscita dall’area sul lato lungo ovest dove l’ingresso al tour della fabbrica era al Giga-Fest di ottobre. Se guardi da vicino, questo può essere visto in un video drone pubblicato dall’osservatore locale Tobias Lind giovedì.

READ  Colli di bottiglia nella consegna globale - La carenza di chip ora colpisce anche gli iPhone di Apple

Dal momento che il video è in time-lapse ed è stato girato a distanza, Lind ha notato specificamente nel testo: “Alle 5:58, tre modelli Model Y sono stati lanciati dalla fabbrica”, ha scritto nei commenti di YouTube. Due minuti dopo, parzialmente coperti da alberi, si possono vedere anche le auto elettriche che fanno alcuni giri di prova sull’area asfaltata all’estremità sud-ovest della fabbrica.

Lo stesso osservatore di droni non ha voluto impegnarsi su Twitter sul fatto di aver già raccolto la prima Tesla completamente prodotta a Grunheide. Ha notato che potrebbe anche essere che i tre modelli scoperti siano stati utilizzati solo per calibrare le macchine. Un commentatore ha scritto, tuttavia, che in realtà non ci si aspetterebbe un giro di prova con lui.

Il CEO di Tesla vuole la consegna nel 2021

Nel video, l’edificio principale è ancora in costruzione e la sala, iniziata in seguito, è già in costruzione per la produzione delle nostre batterie. Si stanno ancora svegliando La Gigafactory tedesca e il personale sono stati inviati lì per chiarimenti Già al festival di ottobre si ha l’impressione che non sia ancora del tutto finito, ma che sia pronto almeno per una produzione parziale. Il CEO Elon Musk ha dichiarato durante la sua visita che i primi Model Y dovrebbero essere spediti dalla fabbrica prima della fine dell’anno, se possibile, e almeno 5.000 a settimana entro la fine del 2022. Questo era prima della notizia della ricorrente discussione online. Ma alla fine di ottobre, il chief financial officer di Tesla, Zach Kirkhorn, ha almeno ribadito: La prima Model Y uscirà dalle linee di produzione tedesche nel 2021, anche se non è stato ancora consegnato.

READ  La paura di una nuova variante del virus provoca il crollo del prezzo del petrolio