Gennaio 17, 2022

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

2022 Golden Globe Awards – ‘Dog Power’ e ‘Succession’ sono i più grandi vincitori – Notizie

Contenuti

I vincitori delle 25 categorie cinematografiche e televisive sono stati annunciati lunedì sera a Beverly Hills. La 79a edizione dei Globe Awards si è svolta senza nominati e senza stelle.

Il western “The Power of the Dog” ha vinto un Golden Globe come miglior film drammatico. Ha battuto candidati come “Belfast” e “Dion”, tra gli altri. La regista Jane Campion ha anche vinto un Globe Award per il regista.

L’anno scorso, la regista Chloe Chow ha vinto un Director’s Globe Award per il road movie “Nomadland”. Per decenni sono state nominate solo poche registe donne. Barbra Streisand è stata l’unica vincitrice del Globe alla regia per “Yentl” (1984) prima di Zhao.

Nicole Kidman e Will Smith prevalgono

L’attrice Nicole Kidman ha vinto un Golden Globe per la migliore attrice in un film drammatico. Ha vinto il premio con il suo ruolo da protagonista in “Being the Ricardos”.

Kidman ha interpretato, tra gli altri, Kristen Stewart (“Spencer”), Jessica Chastain (“Tami Faye’s Eyes”) e Lady Gaga (“House of Gucci”).

Leggenda:

Nicole Kidman ha vinto il Golden Globe 2022 come miglior attrice in un film drammatico per la sua interpretazione in Essere i Ricardos.

immagini imago

L’attore americano Will Smith ha vinto un Golden Globe come miglior attore drammatico. Ha ricevuto il premio con il suo ruolo da protagonista nel dramma sportivo “King Richard”. Oltre a Smith, sono stati nominati anche Benedict Cumberbatch (“Dog Power”) e Denzel Washington (“Macbeth”).

Miglior attore drammatico: The Nominees

La saga familiare “Caliphate” è la più grande vincitrice nelle categorie della serie con tre premi. Una satira oscura sulla lotta per il potere di una famiglia in una società di media vince come miglior serie drammatica.

Leggenda:

Sarah Snook e Brian Cox in una scena di “The Succession”.

Chiave di volta

Jeremy Strong ha vinto anche il premio come miglior attore in una serie drammatica per la sua interpretazione del figlio in esilio Kendall Roy. Sarah Snook ha vinto come miglior attrice non protagonista in televisione per il ruolo di Siobhan “Chef” Roy.

3° Golden Globe per Hans Zimmer

Il famoso compositore Hans Zimmer ha vinto un altro Golden Globe. Nato a Francoforte, ha vinto un premio per il suo adattamento della commedia di fantascienza “Dune”.

Questa è stata la sua 14a nomination nella categoria “Best Film Music”. Ha già due Globi, il 1995 per “Il re leone” e il 2001 per “Il gladiatore”.

Leggenda:

Le Roche e Hans Zimmer alla prima di Dune alla Biennale di Venezia.

immagini imago

READ  Cancellato il viaggio in Irlanda: la regina passa la notte in ospedale